Hotel Ugento, Italia

  • Lista completa hotel a Ugento
  • Trova il tuo hotel ideale a Ugento!
  • Prenota a un prezzo incredibile!
Ordina per
In caricamento
Vedi più hotel
Hotel Ugento

Ugento, la città della luce

Ugento è una nota località salentina situata a 60 chilometri dalla provincia di Lecce in Puglia. Il suo centro abitato sorge in parte sull’antica città di Uxentum, importante sito italico della Messapia, territorio che oggi corrisponde alla Murgia meridionale e ad alcune province del Salento, tra cui Brindisi, Lecce e Taranto. Questa ridente cittadina dista solo pochi chilometri dalla splendida costa del mar Ionio, sulla quale affacciano le tre località balneari di Ugento: Torre San Giovanni, Torre Mozza e Lido Marini. Distese di sabbia bianca, “contrastate” dalle colorazioni caraibiche del mare faranno da cornice alle tue giornate, il tutto gioiosamente contornato dalla cordialità e l’ospitalità della gente del posto. La denominazione Ugento, che in lingua antica significava “lucente”, sembra calzare a pennello e testimonia che già nell’Antica Grecia avevano bene a mente le potenzialità di questa località. Tutto ciò, unitamente a ritrovamenti archeologici unici come lo “Zeus Stilita” e la “Tomba dell’Atleta”, la splendida Cattedrale e le caratteristiche ed immancabili Torri Costiere, rendono Ugento una delle tappe obbligatorie per chi decide di fare un bel “tour” della magnifica terra del Salento.

A LEZIONE DI STORIA DA ZEUS

Un tempo, Ugento era immersa completamente nella Magna Grecia, conseguenza naturale della propria posizione geografica. In virtù di ciò, i cenni storici ed artistici di quella gloriosa epoca sono vivi e tangibili ad Ugento, che un tempo veniva chiamata la “città di Zeus”, il Dio di tutti gli Dei. In tempi molto più recenti fu qui ritrovata, quasi per caso durante degli ordinari scavi, una statuetta in bronzo raffigurante proprio Zeus. Alta circa 74 centimetri, è oggi custodita nel Museo Archeologico di Taranto e rappresenta la divinità in un atteggiamento severo e fiero, con il suo fidato fulmine in una mano ed un’aquila nell’altra. Che si sia un po’ arrabbiato per essere stato dimenticato sottoterra per tutti questi anni? Un'altra testimonianza della profonda influenza ellenica ad Ugento è rappresentata dalla celebre “Tomba dell’Atleta”, rinvenuta alla fine degli anni ’60 sulla storica via Salentina. La particolarità di questa tomba sta nel fatto che essa contiene ben due corpi, e che addirittura uno di questi vi sia stato deposto in un secondo momento, donandole una sorta di “macabro” fascino che tuttora perdura. Merita assolutamente una visita! Potrai ammirarla nel Museo Archeologico di Ugento, che, oltre la tomba appunto, “ospita” numerosi altri cimeli della storia ormai ultra-secolare della città. Continua il tuo tour storico-culturale andando a visitare la necropoli, risalente all’epoca arcaico-ellenica, sita in località Sant’Antonio e scoperta solo nel 1986. Purtroppo, non è stata riportata tutta “alla luce”, ma il percorso composto da circa trenta tombe scavate nella roccia è comunque da brivido! Te la senti di fare un giro? Tutto ciò è visitabile nel pieno centro storico di Ugento, forse un po’ meno frequentato dei più “vivi” lidi balneari ma comunque ricco di hotel che fanno proprio al caso tuo. Ad esempio l’hotel Monteforte Resort è situato a poche centinaia di metri da tutte le attrazioni più importanti della città, cosa aspetti a prenotare la tua vacanza?

LE TRE MARINE

Il comune di Ugento ricomprende nel suo territorio le frazioni di Torre San Giovanni, Torre Mozza e Lido Marini. Le tre “marine” sono famose per essere eccellenti zone balneari con una costa molto sabbiosa che ricorda quella caraibica, pochi scogli e una serie di bacini artificiali che punteggiano il panorama circostante. Torre San Giovanni è senza dubbio la marina più frequentata durante la stagione estiva anche perché, rispetto alle altre, è ricca di attività, locali e discoteche dove poter passare le calde notti salentine. Caratteristica è la torre costiera omonima che ha dato il nome alla cittadina. Eretta nel 1500, la torre ha un aspetto particolare che la fa assomigliare ad un’enorme scacchiera ed oggi è adibita a faro nonché sede della Guardia Costiera. La costa di Torre San Giovanni si contraddistingue per le sue basse scogliere e le lunghe spiagge incontaminate che la legano alle altre marine.

Proprio lungo il litorale di Ugento sorgono i numerosi lidi balneari che si alternano alla spiaggia libera, oltre che diversi appartamenti che si affittano per la stagione estiva e villaggi turistici o resort. A distanza di pochi chilometri si trova Torre Mozza. Il suo centro abitato si è sviluppato intorno all’antica torre, conosciuta anticamente con il nome di “Torre dei Fiumicelli” e rinominata in seguito “mozza” a causa dei numerosi crolli che ha subito nel corso del tempo e che oggi la fanno assomigliare a un cilindro. La spiaggia, caratterizzata da sabbia fine che assume un colore grigio chiaro, è quella più vicina al centro abitato ed è affollatissima durante il giorno. La sera, al contrario, è relativamente tranquilla, il che la rende ideale per chi non è amante della movida notturna. A un chilometro da Torre Mozza troviamo Lido Marini, che si è sviluppata solo negli ultimi anni. La località, caratterizzata da acque molto limpide e trasparenti, è ideale per gli amanti della pesca subacquea o per chi è solo appassionato di immersioni; i fondali, infatti, sono ricchissimi di esemplari di flora e fauna marina. Se non hai trovato la struttura adatta alle tue esigenze, o se cerchi soluzioni alternative più a contatto con la “natura”, puoi decidere di passare le tue vacanze in tenda soggiornando in uno dei numerosi campeggi offerti dal territorio di Ugento come il camping Riva di Ugento a soli sei chilometri dal suo centro urbano!

NON SOLO MARE

Ugento non offre solo le meravigliose spiagge dalle sabbie fine e dorate e un mare cristallino dove tuffarsi, ma vanta anche alcune bellezze squisitamente naturalistiche dove potrai immergerti alla scoperta di alberi secolari e pinete storiche. Infatti, lungo la costa ionica, delimitato dalle località di Torre San Giovanni e Lido Marini, sorge il Parco Nazionale Regionale Litorale di Ugento. Il parco custodisce al suo interno la magnifica “Pineta Colosso”, una delle più rare e antiche pinete costiere del Salento. Costituita quasi esclusivamente da esemplari di Pino d’Aleppo, annovera tra i suoi alberi diversi esemplari secolari che risalgono al XVIII secolo. Se sei un amante della natura e delle passeggiate tra i boschi, non puoi perdere questa grande opportunità!

La terra di Ugento, oltre a custodire queste meraviglie naturali, ha anche una storia di tradizioni e sapori da raccontare. Da sempre legata al mondo dei pescatori, la città festeggia la loro patrona con la tradizionale “Festa della Madonna dell’Aiuto”. Se ti troverai qui la seconda settimana di agosto, assisterai alla magnifica processione sul mare, dove una volta posto il simulacro della Madonna su un peschereccio, ha inizio la lunga processione che si protrae sino alla sera. Un’altra festività molto sentita dagli abitanti di Ugento è la “Festa dei S.S. Medici” che ha luogo nel mese di settembre. Qui, durante i tre giorni di festa, potrai assistere a spettacoli folkloristici, concerti, luminarie ed assaggiare i prodotti tipici offerti dalle numerose bancarelle presenti. Se sei un amante della buona tavola e vuoi provare i sapori veri della tradizione salentina, puoi scegliere tra i numerosi ristoranti che affollano il centro storico oppure decidere di andare in agriturismo. In ogni caso non rimarrai deluso! Ovviamente come ogni città salentina che si rispetti, anche ad Ugento non può mancare l’attesissima notte della Taranta. Per gli appassionati di questa danza l’appuntamento è il 14 agosto. Prenota la tua vacanza e scegli tra le numerose strutture pronte ad accoglierti! Se desideri soggiornare in un residence ad esempio, il Residence Rivamare può fare al caso tuo.

Gamma di prezzi

da ‎22€a ‎732€

Top hotel

Altri Top Hotel

Hotel spiaggia

Punti di interesse - Ugento