Hotel Sassari, Italia

  • Lista completa hotel a Sassari
  • Trova il tuo hotel ideale a Sassari!
  • Prenota a un prezzo incredibile!
Ordina per
In caricamento
Vedi più hotel
Hotel Sassari

Sassari, tra le colline e la Nurra

La città di Sassari, Tàttari in sardo, sorge nella parte nord-occidentale della Sardegna su un tavolato calcareo che si estende tra la pianura della Nurra e le regioni storiche di Anglóna e Logudòro. Colline morbide le proteggono le spalle a sud, mentre a nord il suo territorio provinciale si spinge sino al meraviglioso Golfo dell'Asinara. Il suo centro è caratterizzato da un forte tocco otto-novecentesco e ben 13 borgate si sviluppano a raggiera verso la costa. Viaggiare per la sua provincia ti riporterà alla mente i tipici paesaggi mediterranei, in cui la macchia si alterna a campi coltivati, vigneti e oliveti. Il profumo del mare si unisce a quello del mirto, del ginepro e del corbezzolo, e ogni soggiorno in un tipico agriturismo, in un accogliente B&B o in un hotel ricco di comfort come il Marini ti catapulterà nell'atmosfera rilassata della città sarda.

UN VIAGGIO NEL PASSATO

Conosci quella sensazione, quella che ti rapisce mentre cammini tra le rovine di case e città abitate migliaia di anni fa, tra mattoni antichi ricoperti dall'erba verde e dalla sabbia sfuggita alla clessidra del tempo? Quella sensazione di essere parte di una storia più grande di te, che ha visto nascere e tramontare le stagioni come in un mantra senza fine, la cui eco risuona sino ad oggi? Se anche per te quella dell'archeologia è più di una passione, allora una vacanza a Sassari fa proprio al caso tuo. Partendo dalla tua stanza in centro al bed and breakfast Casa Flora parti alla scoperta del Complesso prenuragico di Monte d'Accodi.

Nella Nurra, nelle vicinanze del tracciato della Strada statale 131, scorgerai un pianoro ricoperto di erba verde su cui si erge un monumento attribuito alla Cultura di Abealzu-Filigosa e facente parte di un complesso sviluppatosi a partire dalla seconda metà del IV millennio a.C.: si tratta del Monte Accoddi. Grandi massi tagliati ad arte risplendono gialli sotto il sole mentre cammini su questo grande e affascinante altare. Due pietre sferiche, probabilmente simboleggianti il sole e la luna, sono adagiate accanto alla lastra più grande del monumento, conferendo a questa struttura un fascino davvero mistico e rendendo di fatto l'altare preistorico di Monte d'Accoddi il più antico esempio europeo di ziqqurath.

A poche centinaia di metri troverai anche le necropoli di Su Crucifissu Mannu, il cui sepolcro è scavato in un banco orizzontale di roccia calcarea, le aree funerarie di Li Lioni, Sant'Ambrogio, Spina Santa e Marinaru, i dolmen e menhir di Fades Muros e una decina di Nuraghi. E se dopo l'escursione archeologica ti andasse di fare un giretto nella vicina Porto Torres, potrai prenotare all'hotel Libyssonis, gustarti la notte al mare e il giorno dopo ripartire alla scoperta dei segreti di Sassari nella necropoli di Montalè, a Li Punti, e presso la tomba ipogeica di Li Curuneddi.

A SPASSO TRA LE BELLEZZE CITTADINE

A Sassari, sia i paesini che costellano la campagna mediterranea, sia il centro storico sono ricchi di edifici interessanti: una cinta muraria del XIII secolo, interrotta da 6 torri (in origine erano 36), racchiude al suo interno monumenti suggestivi, archivolti e antichi selciati. A due passi dal 3 stelle Vittorio Emanuele sorge la meravigliosa Cattedrale di San Nicola: la costruzione del XII secolo affacciata sulla Piazza del Duomo ha subito diverse modifiche negli anni, regalandoti un edificio religioso ricco d'influenze e stili. Di fronte al Duomo ti aspetta la Chiesa di San Giacomo, mentre in Piazza Santa Maria troverai la Chiesa di Santa Maria di Betlem, anch'essa del XII secolo.

Camminando tra le antiche strade della città, raggiungerai il MUS'A, il Museo Sassari d'Arte, situato tra la Chiesa di Santa Caterina e l'elegante Palazzo ducale di fine XVIII secolo. I ristorantini tradizionali del centro si alternano alle caratteristiche rosticcerie, spargendo nell'aria il profumo succulento delle specialità sarde. Tra una birra fresca e una seàda, il rinomato dolce al miele sardo, visitare le bellezze della città sarà ancora più piacevole. Una sosta al tuo residence per una pennichella pomeridiana per sfuggire alle ore calde e poi si riparte alla scoperta: sfileranno davanti ai tuoi occhi il Palazzo Manca di Usini, Palazzo Ferrale e Tola, Palazzo Quesada e Nigra Ciceri, tutti situati nella grande Piazza Tola, tra le più antiche della città.

Piazza d'Italia ospita invece il Palazzo della Provincia e il grande Palazzo Giordano; spostandoti nella peculiare frazione dell'Argentiera, parte dello splendido Parco geominerario storico ed ambientale della Sardegna, potrai prima gustarti un trekking tra i suoi incredibili paesaggi naturali e poi concederti una visita ai resti dell'antica laveria. All'Argentiera la bellezza della roccia si fonde con i colori del mare e della macchia mediterranea, dando vita a un tratto di una costa suggestivo quanto indimenticabile. La sera, al tuo ritorno, goditi uno dei concerti estivi che accendono il paese: tra le note di Paolo Fresu e quelle dell'Orchestra Jazz della Sardegna, le stelle brillano di più! Uno spettacolo in teatro, un buon libro e i sonni nella tua stanza al B&B Parco delle Valli, saranno beati e tranquilli.

NATURA PER TUTTI I GUSTI

Le meraviglie naturali che la città e la provincia di Sassari ti offrono sono imperdibili: oltre alla numerosa gamma di parchi, viali e giardini pubblici urbani, potrai visitare la foresta della Valle dei Ciclamini o il bosco di Badde Olia che ospita la Grotta dell'Inferno, il cui ingresso si trova sul versante occidentale del Monte Tudurighe e in cui non è però consigliato inoltrarsi da soli poiché presenta molti tratti difficoltosi. Il Lago di Baratz, l'unico bacino naturale sardo a 30 km dal centro, dista poco più di un chilometro in linea d'aria dal mare e ti aspetta con i suoi colori e con la sua rigogliosa pineta mediterranea in cui cisto, rosmarino, lavanda, fillirea, corbezzolo, mirto e orchidee selvatiche regalano macchie di colori e profumi difficili da dimenticare.

Alloggiando in un affittacamere fuori porta, potrai lasciarti più tempo per visitare l'Area Naturale di Lu Cantaru, presso il Monte Forte o la grande Riserva Faunistica di Bonassi, concedendoti un pomeriggio sulle spiagge di Ezzi Mannu, Porto Ferro e Porto Palmas. E dopo un'escursione nelle valli del Rosello, Riu Mascari, Fosso della Noce o Logulentu, potrai far ritorno all'hotel Carlo Felice e goderti il fresco della sera in piscina. Niente male come vacanza!

Gamma di prezzi

da ‎26€a ‎106€