Hotel Praga, Repubblica Ceca

  • Lista completa hotel a Praga
  • Trova il tuo hotel ideale a Praga!
  • Prenota a un prezzo incredibile!
In caricamento
Vedi più hotel
Hotel Praga

Benvenuto nella “Città delle cento torri”

Prima di essere annessa al Sacro Romano Impero, Praga faceva parte dello stato indipendente della Boemia. La città raggiunge però il picco del suo splendore proprio nel periodo in cui ricopre il ruolo di capitale del Sacro Romano Impero.

Con l’esatto fascino di un tempo, o forse ancora più seducente, Praga è ancora oggi considerata da molti “la madre delle città”, citandone lo stemma; il suo centro storico, rimasto quasi immutato nel tempo, è patrimonio dell’umanità come dichiarato dall’UNESCO e restare ammaliato dalla sua bellezza di pietra sarà un attimo.

L’AMBIENTAZIONE PERFETTA PER OGNI STORIA

Come la nostra capitale, Praga si erge su sette colli e dal belvedere si ha la possibilità di ammirare la città in tutto il suo splendore. Il Moldava scorre placido sotto i tuoi occhi e divide il centro in due dando vita ad una serie di pittoreschi ponti che collegano le due zone. Le città con i ponti che intersecano il fiume hanno sempre un che di romantico e misterioso allo stesso tempo. Il più famoso è sicuramente il Ponte Carlo, lungo 516 metri e memorabile per le sue torri laterali troneggiate da imponenti statue. A guardarlo, sembra proprio lo sfondo adatto ad un libro: un po’ cupo, un po’ enigmatico, sicuramente affascinante.

In effetti Praga è stata scenario di molti film e romanzi che richiedevano un’atmosfera romantica nel senso stretto del termine: cioè di un’atmosfera cupa, misteriosa e che incuriosisce proprio per questo. Da “L’Illusionista” con Edward Norton al tetro “Van Helsing”, fino a “I Miserabili” del 1998, Praga ha fatto da teatro alle storie fascinose e suggestive del grande schermo, ma anche dei grandi scrittori. Il più celebre scrittore di nazionalità ceca è Franz Kafka che, nel suo romanzo “Il Castello” fa riferimento a più di uno dei luoghi della capitale, tra cui proprio il castello, il ponte e i vicoletti del quartiere ebraico. Per restare in tema di atmosfera, tra tutti gli alberghi di Praga, l’Alchymist Grand Hotel & Spa è uno di quelli che più si addice all’aria mistica della città. Questo hotel a 5 stelle è infatti un’esplosione di decorazioni barocche da favola.

UN GIRO IN CENTRO

Il Castello è il simbolo più suggestivo della città, quello che ne denota l’aspetto incantato e misterioso ma che si svela in tutta la sua bellezza di notte. Assolutamente da ammirare è infatti lo spettacolo di questa vera e propria fortezza, illuminata di sera con la luce che riflette sul fiume Moldava. Decisamente un ottimo panorama da contemplare prima di andare a dormire! Di giorno invece, partendo proprio dal Castello, si può percorrere uno dei sentieri che dal Castello porta alla collina di Petrin dove puoi trovare un piccolo angolo parigino. Sul modello della Torre Eiffel, nel 1891 venne costruita la torre di Petrin, da cui puoi osservare l’intera città. Si sale grazie a 299 scalini, ma per chi durante i viaggi preferisce rilassarsi senza dover fare il minimo sforzo, alla collina si accede anche tramite la funicolare e in cima, oltre al meraviglioso panorama, puoi lasciarti incantare dai vari giardini, specie quello di rose! Se poi sei in vena di giocare e perderti un po’, puoi visitare il labirinto degli specchi, di fronte alla Chiesa di San Lorenzo.

Riscendendo dalla collina, prima di attraversare il ponte Carlo, puoi fermarti a scattare una foto al muro di Lennon con i murales che raffigurano simboli di pace e d’amore. Attraversando il ponte, arrivi nella piazza della città vecchia, dove si trova l’orologio astronomico: ogni volta che scocca una nuova ora, le figure rappresentate al suo interno prendono vita. Su di esso sono presenti i dodici apostoli e un calendario con i segni zodiacali è stato incluso in seguito. Alla città vecchia si accede tramite la monumentale torre delle polveri, datata 1475, un tempo deposito per la polvere da sparo.

Non molto lontano da qui si trova un altro posto che non può davvero mancare all’appello: la casa danzante di Praga, un edificio un po’ bizzarro che si trova nella parte della città nuova e che non potrai fare a meno di restare a guardare incuriosito. Inizialmente chiamata “Fred and Ginger” in onore di Fred Astaire e Ginger Rogers, questa struttura, edificata negli anni novanta, intende richiamare proprio due ballerini.

PRAGA TI INTRATTIENE

Se vuoi trascorrere le tue vacanze estive a Praga, luglio è certamente il mese dei festival: partendo dal Bohemia Jazz Festival, che ospita concerti open air in un’ambientazione medievale da sogno. Ulteriore nota a favore: è gratuito!

Un altro periodo che vale la pena sfruttare per scoprire la bellezza di Praga, e per rendere davvero giustizia a quel velo di mistero che la copre, è quello di capodanno: come le piazze di molte altre città del nord e dell’est, piazza della città vecchia si riempie di mercatini di Natale, luci e di quella gioia leggera che caratterizza le festività. Ti può essere utile l’opzione bed and breakfast per goderti il tutto al meglio; il B&B Pension Corto si trova proprio a due passi dalla piazza!

Certo è che, oltre ai periodi di lunghe vacanze, Praga è adatta ad ogni stagione con la sua ricca offerta culturale: a maggio la Fiera internazionale del libro, a settembre il Festival di Mozart e, nel più adatto degli scenari, a fine aprile il Rogo della Strega. Questo evento particolare affonda le proprie radici nella tradizione e nella superstizione popolare: per allontanare gli spiriti cattivi, venivano bruciate le vecchie scope. Questa pratica viene utilizzata più di rado per motivi politici, ma è stata sostituita da falò in campagna, sulle colline e sull’isola di Kampa. Quest’ultima è la location perfetta all’evento visto che si trova sul canale del Diavolo, così chiamato per una donna del posto che si dice fosse indemoniata. Beh, giusto quel che ci vuole per aggiungere un pizzico in più di mistero alla magia!

Gamma di prezzi

da ‎7€a ‎2.995€