Hotel Oristano, Italia

  • Lista completa hotel a Oristano
  • Trova il tuo hotel ideale a Oristano!
  • Prenota a un prezzo incredibile!
Ordina per
In caricamento
Vedi più hotel
Hotel Oristano

Oristano: il fascino a due passi dal mare


Pianura del Campidano, zona settentrionale: di fronte all'omonimo golfo e presso la foce del fiume Tirso sorge la splendida città di Oristano. Distante solo pochi km dal mare, il capoluogo di provincia sardo unisce il fascino di un centro ricco di edifici storici a una natura che, in quanto a bellezza, non conosce avarizia: la spiaggia di quarzo di Is Arutas, le lagune del golfo, il Parco Naturale Regionale di Monte Arci sono solo alcune delle tappe di una vacanza capace di ispirarti e stregarti al contempo. Potrai soggiornare in un agriturismo vicino agli stagni, addormentandoti con il canto del vento tra i canneti, optare per un hotel a 4 stelle come il Regina d'Arborea, stretto nell'atmosfera romantica cittadina, o scegliere un accogliente B&B a due passi dal bagnasciuga. Qui, tutto è possibile.



UN TUFFO NELLA STORIA


La storia della provincia di Oristano inizia molto tempo fa. I primi insediamenti umani risalgono al Neolitico e la presenza umana sul territorio è principalmente motivata dalle cave di ossidiana presenti sul Monte Arci. Il commercio dei manufatti in pietra nera garantiva agli abitanti il sostentamento e favorì la creazione di villaggi dalle tipiche architetture prenuragiche come i menhir, ancora oggi visitabili a Laconi e a Villa Sant'Antonio, o le domus de janas, presenti a Busachi, Gonostramatza, Scano Montiferro e Suni. A Suni, la necropoli è interamente scavata in un banco di trachite e, insieme alla vegetazione, crea un ambiente che sembra uscito da un racconto fantastico.

Un altro segno del passato tipico di Oristano, come di tutta la Sardegna, è da ricercare nell'architettura dell'Età nuragica: le caratteristiche tombe dei giganti e le torri in pietra sono testimonianze importanti, ricche di fascino. Durante il tuo tour archeologico, non perderti il nuraghe Losa che sorge nelle campagne di Abbasanta e il santuario nuragico di Santa Cristina di Paulilatino: un raro tempio a pozzo (il pozzo magico) e un complesso nuragico s'inseriscono in un contesto paesaggistico suggestivo, ricco di elementi tipici della macchia mediterranea. Dopo una notte riposante in uno degli appartamenti del residence Iride, prepara lo zaino, la macchina fotografica e un ottimo pranzo al sacco e parti alla scoperta di questa terra così affascinante.



TRA CHIESE E CASTELLI


La provincia di Oristano sorge nel territorio dell'antico Giudicato d'Arborea, rinomato per il suo vasto patrimonio artistico, perla che impreziosisce il centro storico come anche comuni, borghi e paesini dalla bellezza ammaliatrice. Un ottimo esempio è rappresentato dalla Torre di San Cristoforo, alta 19 metri: eretta nel cuore di Oristano nel 1290 per volontà del giudice Mariano II, la costruzione in arenaria fungeva da baluardo difensivo e rappresentava una delle quattro porte d'ingresso alla cinta muraria dell'urbe. Soggiornando al bed and breakfast Sa Domu e Crakeras, potrai incamminarti nel nucleo antico e guardare sfilare davanti ai tuoi occhi la Cattedrale barocca di Santa Maria Assunta, Duomo cittadino che sorge nell'omonima piazza e impreziosito dalla maestosa torre campanaria medievale, la Chiesa di San Francesco dal tocco neoclassico e, infine, la Chiesa rococò del Carmine con il suo grazioso Chiostro.

La Chiesa di Santa Chiara, meraviglia gotica risalente al 1343, si nasconde nell'omonima viuzza, non lontano dall'hotel Duomo, mentre in Piazza Eleonora ti aspetta il Palazzo degli Scolopi, sede del Comune. In Piazza Manno sorge il Palazzo Giudicale, l'ex carcere e presso l'antico Palazzo Parpaglia potrai visitare l'Antiquarium Aborense, il più importante museo della città. Qui ti aspettano i reperti archeologici della città fenicio-romana di Tharros e diverse opere artigianali spagnole del XV-XVI secolo. Se la tua passione per i castelli è incontenibile, parti alla volta del comune di Laconi e visita i resti del Castello medievale e il Parco Aymerich oppure dirigiti verso la pittoresca Bosa e lasciati intrigare dal Castello Malaspina che sorge sul colle di Serravalle. Che te ne pare?



UN MARE IPNOTICO


La costa della provincia di Oristano si estende per quasi 100 km. Il paesaggio si declina in mille varianti di splendore: calette riparate da sguardi indiscreti e bagnate da acque turchesi, lingue di sabbia bianca e finissima che si tuffano in un mare zaffiro, le rinomate spiagge di quarzo che sembrano l'opera di uno degli dei dell'Olimpo o ancora le alte falesie calcaree che si tuffano a strapiombo tra le onde spumeggianti., tutto qui è sorprendente. Con quale di queste meraviglie vorresti dare il via alla tua vacanza? Partendo dal B&B Affittacamere Acquamarina, raggiungerai la spiaggia di Torre Grande in pochi passi e, addentrandoti nell'Area Marina Protetta Penisola del Sinis - Isola Mal di Ventre, nella località di Cabras, non riuscirai a credere ai tuoi occhi: davanti a te, nella Laguna di Mistras, sostano pacifici grandi stormi di fenicotteri e, spostandoti verso il litorale, le acque del mare t'ipnotizzeranno con i loro colori incredibili.

Nel totale rispetto della natura che ti circonda, potrai fare snorkeling, regalarti immersioni in paesaggi marini spettacolari oppure osservare la silhouette della costa dal tuo windsurf o dalla tua tavola da surf. E cosa ne diresti di un'escursione alla selvaggia isola di Mal di Ventre? Una volta arrivato a Oristano, non perderti gli stagni di Cabras, di Santa Giusta, lo stagno di Sale 'e Porcus e la suggestiva Oasi Faunistica di S'Ena Arrubia, perfetti per gli amanti del birdwatching. Ogni passo, ogni bracciata, ogni respiro fatto in questo angolo di mondo ti regalerà emozioni talmente grandi da farti dimenticare i problemi e lo stress e tutti i pensieri negativi si perderanno come puntini lontani all'orizzonte. Sei pronto per tutta questa bellezza?

Gamma di prezzi

da ‎20€a ‎600€

Hotel spiaggia