Hotel Monza, Italia

  • Lista completa hotel a Monza
  • Trova il tuo hotel ideale a Monza!
  • Prenota a un prezzo incredibile!
Ordina per
In caricamento
Vedi più hotel
Hotel Monza

Miti, storia, tesori nascosti, ricchezze naturali: benvenuto a Monza

Camminare per il centro di Monza e realizzare la bellezza di una città dalle origini ancora una volta antichissime, che è stata custodita con grande parsimonia e cura negli anni e che ha numerosissimi tesori nascosti pronti a farsi scoprire. Come spesso capita, alcune città vengono associate a dei simboli che prepotentemente rubano la scena, delle volte in maniera anche ingenerosa. Come Roma è spesso ritratta con la sagoma del Colosseo e Napoli con il suo lungomare e il Vesuvio sornione sullo sfondo, Monza è la città dell’autodromo dove ogni anno si corre il Gran Premio d’Italia di Formula uno. Ma che ombra stritolatrice in questo caso, che sagoma maligna quella che tenta di nascondere con tentacoli fiammanti la bellezza di tale città. Il centro storico di rara bellezza, puntellato di caffè e strade lastricate e angoli scintillanti di storia, i palazzi storici, la reggia imponente e sublime che funge da mamma accogliente per l’intera città, la natura generosa e fiorente: Monza non è assolutamente solo bolidi che sfrecciano a velocità impensabili. Monza è una splendida città dal fascino antico che in più, è casa di un grandissimo evento sportivo a livello mondiale. Un connubio decisamente affascinante.

STRATI DI STORIA COMPONGONO IL DELIZIOSO CENTRO STORICO

È un tour assolutamente imperdibile quello che parte dal centro storico. Negli anni gli standard urbanistici della città sono stati innalzati di molto portandola a ricoprire, come già successe nel VII secolo quando divenne la capitale estiva del Regno dei Longobardi, un ruolo di primo piano. Il tuo hotel prendilo in questa zona! Puoi trovarne anche di economici.

E quale edificio è più significativo dell’Arengario, l’affascinante palazzo comunale risalente al XIII secolo? Una facciata di mattoni e pietra e dei colonnati graziosi che la cingono alla base, come fosse un gigante trasparente, questo edificio da sempre occupa il centro politico e civile della città di Monza. Affacciati anche tu dalla Parlera e annuncia il tuo amore alla città: questo è il balcone dove in passato i funzionari della città si affacciavano per annunciare alla cittadinanza le decisioni dell’assemblea. Una splendida esperienza con antiche radici medievali.

Questo edificio non è lasciato solo ma è fiancheggiato dalla splendida Piazza del Duomo, il salotto della città, da dove svetta un’altra torre che fronteggia a mo’ di sfida quella dell’Arengario: la torre dello splendido Duomo di Monza. Costruito tra il XIV e il XVII secolo, il Duomo dedicato a San Giovanni Battista si staglia con un profilo severo e al contempo estremamente affascinante a presidiare la piazza. Dopo lunghi restauri oggi potrai ammirare lo splendore della Cappella di Teodolinda, nonché il ciclo di affreschi degli Zavattari, maggior esempio di ciclo pittorico dell’epoca tardo gotica lombarda. Accostare il Duomo ad un forziere colmo di tesori non è soltanto un azzeccatissimo azzardo figurativo ma la descrizione del reale: nella sua pancia il Duomo ospita infatti il Museo e Tesoro del duomo di Monza. Il Museo è una impressionante raccolta di cimeli storici con il compito non facile di raccontare la storia della città e dove la Corona Ferrea, antico e prezioso cimelio che venne usato dall'Alto Medioevo fino al XIX secolo per l'incoronazione dei Re d'Italia, rappresenta sicuramente il pezzo più pregiato della collezione. Una collezione da 5 stelle che per niente al mondo potrai permetterti di perdere.

UNA SEMPREVERDE CAPITALE DI SPLENDORE

Se sei mai stato a Londra o New York ti sembrerà di rivivere quelle splendide ore in cui passeggiavi per Hide Park o Central Park, immerso in un polmone naturale fatto di distese verdi estesissime dove i cittadini si riuniscono come un rito pacifico per passare ore di spensieratezza insieme. Al contrario dei celebri parchi newyorchesi e londinesi però il Parco di Monza si erge come un simbolo forte e estesissimo, un marchio indelebile che si estende di fronte ad un colossale edificio di valenza storica incredibile, custode di saloni e arredamenti di una bellezza disarmante.

Ebbene sì, è della splendida Villa Reale che si sta parlando. Alzati di buon ora e lascia il tuo hotel con tanto di spa al centro di Monza per respirare a pieni polmoni interi capitoli di storia e arte negli interni eleganti della Villa. Il palazzo, in stile neoclassico, è stato infatti nei secoli dimora privata dei reali Austriaci, Palazzo Reale con il Regno d’Italia Napoleonico e infine fastosa residenza dei Savoia. Camminare per questi corridoi sarà come trovarsi catapultato in un libro di storia dalle pagine d’oro: chiudi gli occhi e immagina la vita regale dei secoli passati. Sognare è il minimo che tu possa fare in un posto così.

Il regale Parco, a pochi minuti dall’hotel 3 stelle B&B Hotel Milano Monza e che di fronte alla Reggia si stende è uno dei più grandi tra quelli storici a livello europeo ed è connotato da una forte componente paesaggistica con vaste aree a prato nella zona centrale e una parte a giardino formale nei paraggi della Villa Reale, i Giardini Reali. I Giardini sono un capolavoro dell’architetto Piermarini e sono caratterizzati da un delizioso laghetto con grotta nel quale potrai osservare cigni e germani reali e un tempietto d’ispirazione classicista. Vicino al laghetto sorge una deliziosa torretta medievale dalla cui sommità si ha la possibilità di guardare ad un panorama incantevole. Fra la Villa Reale e il Serrone invece il cuore ti si scioglierà come neve al sole alla vista di uno dei roseti più celebri al mondo: un luogo dove le rose assumono così importanza da essere protagoniste ogni anno a maggio di un concorso che decreta quella più bella e splendente. Se questo non è puro amore!

TRADIZIONI ANTICHISSIME E LECCORNIE PRIMA DEI BOLIDI DELLA FORMULA UNO

La città della Monaca di Monza e dei riverberi affascinanti dei Promessi Sposi, la Monza attraversata dal Fiume Lambro, la Monza medievale, quella longobarda, quella austriaca, la Monza della natura: Monza è molto di più che il pur celebre e affascinante annuale Gran Premio d’Italia di Formula 1 che si tiene all’ Autodromo Nazionale Monza.

Seppur sei un fan sfegatato delle corse automobilistiche più celebri del mondo, sappi che sia prima che dopo la gara avrai tempo in abbondanza per tuffarti nelle specialità gastronomiche locali. In particolare, la Brianza tutta è caratterizzata da una cucina che, seppur povera, è caratterizzata da sapori forti. Un tempo si cercava di combattere la fame per poter tornare al lavoro e allora mangiare piatti robusti era necessario. Monza eredita una cucina che è dunque parte indelebile della sua storia e tradizione: in questo senso una pietanza da non perdere è il risotto con la luganega di cui ogni monzese detiene una versione personale. L’ingrediente base rimane comunque la salsiccia a cui vengono aggiunti ulteriori ingredienti come lo zafferano: la stessa luganega è un prodotto davvero antichissimo che oggi è possibile trovare solo in alcuni rari pochi negozi di Monza. Insomma, una ricetta tanto misteriosa quanto antica, impossibile non provarla. E poi, un assaggino dovrai riservarlo alla torta paesana, leccornia composta di pane raffermo macerato nel latte e insaporito con cacao, pinoli, frutta candita e uvetta. Non hai già fame?

E se di tradizioni Monza ne è piena di certo non possono mancare feste dalle radici storiche molto antiche. Di grande impatto è la Sagra di san Giovanni che avviene a Giugno. Nei secoli passati questa ricorrenza era festeggiata da parte di tutti i monzesi andando per campi a raccogliere erbe medicamentose accompagnate da uno scampanio continuo delle campane della città essendoci la credenza che il suono avrebbe scacciato via le streghe che popolavano in maniera inquietante le nottate nelle campagne monzesi. Ad oggi la festa di certo ha contorni molto meno sinistri ma è ancora custode di un mondo ormai sopito e romantico che ti regalerà delle forte emozioni e ti trasmetterà il forte spirito di comunione della città. Insomma, ora che ti sei rifocillato a dovere e hai partecipato agli eventi caldi della città, scoprendone gli scorci più belli e i suoi tesori sì che sei pronto per goderti lo spettacolo incredibile della Formula Uno. Ma la domanda è una sola: avrai tempo per i bolidi una volta saputo del ben di Dio che la bellissima Monza ha da offrire? Ai posteri l’ardua sentenza!

Gamma di prezzi

da ‎58€a ‎172€

Punti di interesse - Monza