Hotel Monte Argentario, Italia

  • Lista completa hotel a Monte Argentario
  • Trova il tuo hotel ideale a Monte Argentario!
  • Prenota a un prezzo incredibile!
In caricamento
Vedi più hotel
Hotel Monte Argentario

Monte Argentario

Quando si parla di Toscana a molti vengono in mente i dolcissimi verdi profili collinari marchiati da casolari antichi e solitari, una terra in armonia col mondo, una trama così incantevole che sembra una tela di un artista con un indescrivibile estro. Questa regione d’Italia però non si limita a queste indescrivibili bellezze. Quando giungi a Monte Argentario con il suo promontorio ti si insinua un dubbio insistente e ingombrante nella mente: non è che qualcuno ha deciso di racchiudere troppe bellezze in un posto troppo ristretto? Certo non c’è mai spazio per stancarsi della bellezza ma Monte Argentario è uno di quei posti che ti lasciano basito ad indugiare. Come è possibile, ti chiedi. Che in questa regione che ti ha già fatto sognare con città d’arte tra le più belle al mondo, ti riesca a stupire ancora così con questo angolo di costa che serba spiagge tanto ricercate quanto meravigliose, bagnate da purissima acqua, saliscendi da non crederci, fondali marini da stropicciarsi gli occhi, fortezze antiche che, senza paura, si arrampicano su colli ostili a protezione della bellezza? Certe cose te le spieghi con difficoltà. Certe cose non lasciano tempo a dubbi e domande. Certi posti si respirano e si lascia che entrino dentro di te. A certi posti va lasciata la possibilità di insinuarsi nel tuo cuore senza opporre resistenza. Benvenuto a Monte Argentario, uno di quei posti.

UN TOUR ATTRAVERSO LA STRADA PANORAMICA

Probabilmente il metodo migliore per scoprire Monte Argentario è lasciarti il tuo hotel alle spalle e metterti in viaggio su una macchina comoda per inoltrarti nel promontorio dalla parte che un tempo non era altro che costa che ammirava con gelosia le bellezze di quella che era un’isola. Sì, hai sentito bene. Forse il desiderio della terraferma si fece così intenso verso una fanciulla tanto perfetta che pensò di arraffarla con due possenti braccia che oggi rispondono al nome di Feniglia e Giannella. Giannella per l’appunto è dove ha inizio la Strada Panoramica che, affacciata direttamente sul mare in gran parte, compagna di viaggio che a poco a poco ti svelerà i segreti più stupefacenti di questa perla maremmana. Inoltratoti nel promontorio verrai subito a contatto con il caratteristico Molo Garibaldi, luogo di vecchi e saggi pescatori che scrutano il mare in attesa del ritorno delle paranze della pesca. Il Molo non è altro che la porta d’ingresso di Porto Santo Stefano, gioiello splendente protetto dal severo sguardo della Seicentesca Fortezza Spagnola ammirabile anche dallo splendido hotel a 4 stelle Fillippo II, dal quale suggestivi vicoli e scalinate impervie ti regaleranno tra le viste più incredibili a cui tu abbia mai assistito.

Lascia la Fortezza e rimettiti sulla strada perché è arrivato finalmente il momento di addentrarsi nella natura più selvaggia e in paradisi che lasciano attoniti. Quindi mani bene attaccate al volante e preparati in ordine allo splendore delle spiagge di Cala Grande, le Colonne e l’Argentarola, Cala del Gesso, Cala Piccola, Cala dell’Uomo. Cos’hanno in comune? Una vegetazione incontaminata che cala orgogliosa da monte a valle, acque così chiare da potercisi specchiare, insenature da far innamorare perdutamente. Come raggiungerle? Beh, con la macchina sarebbe impossibile perché come qualsiasi cosa preziosa si nasconde bene ad un turismo immediato e viziato. Così o si lascia il veicolo a monte facendo un percorso a piedi profumato di lecci e macchia mediterranea, o si noleggia una piccola barca e si fa il pieno di mare. Qualsiasi cosa tu decida, stai pur sicuro, sarà difficile dover abbandonare questi posti!

FORTEZZE E PANORAMI IMPOSSIBILI

Monte Argentario è stata preda in passato di molti dominatori che hanno lasciato in eredità diverse fortezze a difesa dell’impervio arcipelago onde evitare incursioni nemiche. A giudicare però dai panorami che si scorgono visitando l’intero promontorio viene senz’altro il dubbio che in verità le varie costruzioni siano state create per godere in pace dell’assurdo panorama offerto. Mentre non si potrà mai verificare se questo corrisponda a verità o meno, la cosa certa ad oggi è che questi splendidi ricordi storici garantiscono viste impressionanti. Il borgo di Porto Ercole, altro importante centro dell’Argentario, la quale parte più antica conserva ancora intatto il fascino e l’architettura dei secoli passati e in cui potrai alloggiare nello splendido hotel Il Pellicano, è infatti circondato da Presidi Spagnoli che fanno da guardia oggi a promontori d’eccezione. A partire da Forte Filippo, imponente struttura dotata di quattro bastioni e incastonato in un fossato scavato nella roccia, per finire al Forte Stella risalente al lontano 1557, riconoscibile per l’affascinante pianta a forma di stella appunto e ancora oggi ospitante di un museo di grande interesse storico, i panorami osservabili sono cristallini, con costiere a strapiombo e le Isole del Giglio e di Giannuri a brillare nello sfondo. Non perdere poi La Rocca, sito proprio sopra Porto Ercole: camminare per le sue stradine ti farà sentire di tornare indietro in una cittadina spagnola del XVI secolo. Una macchina del tempo su cui salire a bordo senza pensarci!

Finita qui? Nemmeno per sogno. Ci sono ancora angolazioni, posizioni, luci da scoprire prima di poter dire di aver fatto il pieno delle decine di frazioni di meraviglia che Monte Argentario ha da offrire. Ad esempio, per gli amanti della scalata ad aspettare c’è l’impervia Falesia di Capo d’Uomo, parete di rara bellezza che si inabissa senza complimenti sul mare e dal quale, in giornate di bel tempo, lo sguardo arriva così lontano da cogliere l’isola di Montecristo, protagonista terribilmente romantica e avventurosa del grande romanzo di Dumas “L’Isola di Montecristo". Difficile che un posto così non riesca ad ispirare l’estro di un artista del resto.

LA CUCINA SI CONCILIA CON UNA LEGGERA SPENSIERATEZZA

E poi, tra panorami splendidi, calette da sogno e borghi pittoreschi, non dimenticare una cosa molto importante, ovvero che sei in Toscana, in una terra che rappresenta l’eccellenza italiana nel mondo per quanto riguarda i suoi vini e la sua cucina. Elemento ancor meno trascurabile è che la zona intera si trova magicamente tra mare e montagna, offrendo specialità sia di terra che di pescato e lasciando davvero poche possibilità a qualsiasi palato di non rimanere soddisfatto. Solo altri motivi in più per andarti lanciare ora sui last minute e accaparrarti la tua fetta di paradiso naturale e gastronomico!

Dopo una giornata di tuffi in quei fondali di cristallo, tuffati nei salumi spettacolari della zona o concediti una fiorentina di carne chianina come si deve. Accompagna il tutto con del pecorino dal sapore intenso della zona e delle verdure fresche come quelle della nonna, e un calice di finissimo vino locale. Patito di pesce? Qui c’è da sbizzarrirsi. Ogni stravaganza può essere ripagata con un piatto di anguille sfumate ma se sei in cerca di ricette più classiche imperdibile è sicuramente la zuppa di pesce, specialmente la versione con le “femminelle". Trovare ristoranti che non siano all’altezza, economici o meno, sarà davvero un’impresa difficile da queste parti.

Va bene, ti sei ristorato ed ora hai voglia di una passeggiata per suggellare una giornata da sogno. Lascia il tuo splendido hotel a 3 stelle Le Palme e concediti una passeggiata per le graziosissime stradine di Orbetello: ti farà di certo sentire in pace con il mondo. In cerca di serate più avventurose? La movida notturna di questa zona della Maremma serba piacevoli e accattivanti offerte per poter passare una serata in compagnia di vecchi e nuovi amici facendo le prime ore dell’alba. C’è poco di cui ci si possa lamentare a Monte Argentario, in effetti. Qui si innalza l’inno al buon vivere. E stai pur sicuro che ci sono pochi posti al mondo che ti faranno sentire così.

Gamma di prezzi

da ‎60€a ‎2.200€

Top hotel

Altri Top Hotel

Hotel spiaggia

Punti di interesse - Monte Argentario