Hotel Kos - Città, Grecia

  • Lista completa hotel a Kos - Città
  • Trova il tuo hotel ideale a Kos - Città!
  • Prenota a un prezzo incredibile!
In caricamento
Vedi più hotel
Hotel Kos - Città

Kos, splendido rifugio di giganti ed Ercole

Passeggiando per la località turca di Bodrum e guardando il mare all'orizzonte, tra le tante formazioni dell'Arcipelago del Dodecaneso, a soli 4 km dalla terraferma, un'isola spunterà dalle acque chiare attirando la tua attenzione: l'isola di Kos. Conosciuta per la bellezza delle sue spiagge settentrionali e per la sua intensa vita notturna, Kos (o Coo in italiano) compare in diversi miti e racconti che affondano le proprie radici nella tradizione ellenica: si narra infatti che tre giganti Kinnas, Kios e Phoebes fuggirono su queste sponde dopo esser stati battuti nel grande scontro tra dei e titani.

Il mito romano vuole anche che Ercole si fosse stabilito qui al termine delle 12 fatiche e che, dopo svariate vicissitudini, avesse rapito Chalkiope, la quale gli avrebbe poi dato un figlio, Thessalos, futuro re di Nissyros e Leros. Anche Omero nell'Iliade racconta di truppe di Kos che si unirono ai greci nella guerra contro Troia. L'omonimo capoluogo si trova situato sulla costa nord-orientale e la sua stretta vicinanza con la Turchia ha sempre conferito alla città un fascino multiculturale che, negli anni, ha caratterizzato architettura, arte e tradizioni.

IL PLATANO D'IPPOCRATE, L'ALBERO DELLA MEDICINA

Nel centro della città di Kos, non lontano dall'Hotel Kosta Palace, ti troverai di fronte a uno dei simboli di questo posto: il Platano d'Ippocrate. Nel cuore del paese, al centro dell'omonima piazza intitolata all'albero, si aprono grandi e maestosi i rami di uno dei platani più vecchi d'Europa, sotto il quale, si narra, Ippocrate di Coo insegnasse ai suoi discenti l'arte della medicina, di cui egli era il padre fondatore. In realtà, viene stimato che la parte visibile di questo verdeggiante esemplare abbia intorno ai 500 anni e che possa essere quindi essere un discendente del platano originario che ombreggiava questo tratto di piazza ai tempi d'Ippocrate. Con lo scorrere del tempo, parte dell'albero è diventato cavo e, per sostenere il peso dei lunghi rami, si è ricorso a rinforzi metallici.

L'ombra delle sue fronde ai allunga per ben 12 dal tronco. Subito accanto questa mitologica macchia verde, il governatore turco Gazi Hassan fece costruire una splendida moschea e una fontana con incisioni in lingua araba che indicano “l'acqua di Ippocrate”. Al giorno d'oggi la moschea non viene più usata per scopi religiosi e al suo interno sono nati diversi negozietti, perfetti per lo shopping estivo.

UNA PASSEGGIATA NELLA STORIA

Il rapporto di Kos con il mare, con i suoi traffici, commerci e scambi culturali ha sempre rivestito un ruolo fondamentale per i popoli che hanno scelto le sue terre come dimora. Proprio per il suo forte carattere portuale e l'esigenza di proteggere il centro dai pericoli e dagli attacchi turchi, nel 1315 i cavalieri ospitalieri edificarono una delle più grandi fortificazioni dell'Egeo meridionale, il Castello di Neratzia. Raggiungibile in pochi minuti di passeggiata sul lungomare dal lussuoso Kos Aktis Art Hotel, il castello si presenta alto e possente su un lembo di terra che separa il porto dal mare aperto. Raggiungendo la città in nave, è una delle prime meraviglie che avvisterai, col suo recinto trapezoidale, le torri angolari a pianta circolare e gli stemmi lavorati dai Gran Maestri dell'Ordine, databili intorno all'inizio del XV secolo. L'ultimo e più importante restauro è avvenuto per mano degli italiani a seguito della guerra italo-turca. La silhouette di Kos offre la sera uno spettacolo davvero incredibile, quando il crepuscolo è seguito dall'accendersi delle prime stelle nel cielo greco.

Accanto alle mura del Castello, potrai ammirare il Palazzo della Reggenza, costruito per volere dell'amministrazione italiana e oggi sede della polizia. Dal lato opposto, potrai rinfrescarti all'ombra di un enorme ficus e, poi, rilassarti negli antichi bagni turchi costruiti in età Ottomana. Spingendoti verso il centro, in direzione dell'Hotel Maritina e camminando sulla via pedonale detta Bar Street, una strada ricca di locali notturni, raggiungerai uno dei punti più suggestivi della città, l'antica piazza del mercato, l'agorà. In questa zona potrai ammirare i resti dei templi di Hercules e Afrodite, nonché otto delle grandi colonne della Stoà, un portico colonnato con numerosi negozi.

Sul lato opposto dell'agorà si apre la piazza Eleftherios, su cui sorge il Museo Archeologico costruito dagli italiani negli anni '30. Incamminandoti per Via Ifestou e Apellou Street, potrai ammirare lo splendido minareto di Defterdar e raggiungere i vasti scavi occidentali. Da visitare sono anche la Casa del Fascio e la Casa romana, all'angolo delle vie Vasileos Pavlou e Grigoriu; qui vicino potrai inoltra ammirare i resti della grande palestra e l'incredibile Odeons, il teatro musicale costruito nel II secolo. Soggiornando presso l'Hotel Triton, potrai visitare tutti questi siti incredibili in pochi minuti di camminata, tra i profumi delle spezie offerte alle bancarelle del mercato nuovo e il vento salato che arriva dal mare.

ACQUA AZZURRA, ACQUA DI KOS

La centralissima via Averoff accompagna una delle spiagge più famose della città, la cui sabbia è bagnata da un mare placido, protetto dal vento grazie alla conformazione di baia. Questa spiaggia si divide in due parti, la prima più attrezzata e vivace, con lettini e ombrelloni, campi da tennis e da pallavolo, bar e locali con DJ set serali; il secondo tratto sarà perfetto se cerchi un po' più di tranquillità e di relax. Spostandoti verso sud e proseguendo oltre l'Hotel Continental Palace, potrai raggiungere in pochi minuti di auto la splendida zona di Psalidi. Qui i tanti resort e villaggi ti permetteranno di godere delle meraviglie di questo tratto di costa, coccolato dai servizi di lusso delle spa.

Nell'area di Agios Fokas troverai tante spiaggette nascoste, fatte apposta per tuffarsi a fare snorkeling o rilassarsi sul bagnasciuga. Imperdibili sono anche a 11 km dalla città le Terme di Kos. Se ti spostassi in macchina, potresti provare a visitarle di sera, quando la maggior parte dei turisti sono già rincasati: ti lasceranno semplicemente senza fiato! Ti basterà prenotare un volo e scegliere l'offerta last minute che fa per te per avere i giusti ingredienti per una vacanza perfetta. Acqua chiara, pulita, tanti divertimenti e spiagge meravigliose. Cosa vuoi di più?

Gamma di prezzi

da ‎17€a ‎381€

Hotel spiaggia

Punti di interesse - Kos - Città