Hotel Istanbul, Turchia

  • Lista completa hotel a Istanbul
  • Trova il tuo hotel ideale a Istanbul!
  • Prenota a un prezzo incredibile!
Ordina per
In caricamento
Vedi più hotel
Hotel Istanbul

Istanbul: atmosfere da Mille e una notte.

L’inconfondibile profilo della Moschea Blu, il cielo incantato dai mille colori e i particolari bazaar in cui perdersi e scovare gli oggetti più ricercati: la magia di Istanbul ti conquista e ti riporta indietro nel tempo a quando era capitale dell’impero Ottomano. Dopo essere stata influenzata da varie culture, oggi Istanbul è un vero e proprio ponte tra due continenti: Europa e Asia. Il Bosforo è lo stretto che la attraversa, o meglio la divide, unendo il mare di Marmara al mar Nero. Questo incontro di culture si respira nell’aria della città che ha conquistato di diritto il titolo di patrimonio dell’umanità ed è stata capitale europea della cultura nel 2010.

UN SOGNO AD OCCHI APERTI

Istanbul è la meta perfetta per le tue vacanze perché puoi andarci in qualsiasi periodo dell’anno. I lunghi e caldi giorni estivi sono quelli migliori per visitare tutte le sue bellezze e godere della vasta offerta di festival, ma l’atmosfera da Mille e una Notte spinge Istanbul in cima alla lista delle città più romantiche e affascinanti con i suoi colori e le sue linee arabeggianti: puoi provare la crociera sul Bosforo, esperienza davvero unica. Dal quattro stelle Kalyon puoi prenotare la crociera e goderti una notte di lusso.

Ad aggiungersi ai luoghi più romantici della città c’è Galata, la collina che domina Istanbul e da cui è possibile ammirare il cosiddetto Corno d’Oro. Galata è anche un punto vitale poiché ospita molti dei locali della città. E infatti non puoi non approfittare delle offerte culinarie dei vari ristoranti, molto spesso low cost; proseguendo la lista delle cose da fare, scrivi “Cena turca”. Per immergerti appieno nell’atmosfera e nella cultura di questa magnifica città, quello che devi fare è assaporarla! La peculiarità di questo luogo è il numero di influenze che ha avuto durante gli anni; oltre ad agire sulla cultura, hanno avuto un effetto anche sul cibo. Per esempio, se pensi ad un cibo tipicamente turco, cosa ti viene in mente? Il kebab, ovvio! Ma il bello è scoprire i cibi più tipici e ricercati, che non troveresti da nessun’altra parte, e che sicuramente non avrebbero lo stesso autentico sapore. Il börek è un primo piatto che ha origini antiche, preparato con pasta sfoglia sottile e farcito generalmente con formaggio, spinaci e carne tritata. Per il dessert puoi provare il baklava: a base di sfoglia, zucchero e frutta secca, sicuramente addolcirà la tua giornata. Il consiglio è di provare il tè turco autentico, detto çay, magari in una sala da tè o in uno dei panoramici locali sulle terrazze del centro. Questi locali sono ormai tipici di Istanbul e ti regalano una vista da sogno sulla città e sullo stretto del Bosforo. Dalla terrazza dell’hotel Asmali è possibile degustare un’ottima colazione con vista sulla Moschea Blu.

IL CUORE DI ISTANBUL

Che la città sia un incontro di influenze è chiaro. In pieno centro a Istanbul, puoi trovare un piccolo angolo di Egitto: l’obelisco di Teodosio, fregiato di disegni egizi, si trova nell’Ippodromo di Istanbul, proprio dietro la Moschea Blu. Proseguendo il percorso, piazza Taksim è la piazza più importante della città, centro nevralgico, famosa anche per essere scenario di molte manifestazioni. Forse, dato il significato del suo nome, era proprio destinata a diventare un simbolo così importante: questa era infatti la piazza in cui veniva distribuita acqua alla città e “taksim” in turco significa proprio “distribuire”.

Tutti i maggiori luoghi di charme e di interesse turistico, si trovano nel quartiere Sultanahmet, cuore pulsante della città. In qualunque guida o sito di viaggi che parli di Istanbul, vedrai la foto dello stesso incantevole edificio: la Moschea Blu, voluta dal sultano Ahmet. Deve il suo nome alle maioliche che ricoprono il suo interno: più di 21000 piastrelle infatti le donano questo meraviglioso colore e le conferiscono un tocco di bellezza in più. L’altra moschea che devi davvero vedere è quella che fu eretta in onore di Solimano.

Per immergerti totalmente nelle atmosfere da fiaba della città puoi lasciarti coccolare da uno degli hamam della città e usufruire di uno dei pacchetti per provare il bagno turco o un massaggio rigenerante. Il miglior hamam di Istanbul è quello di Cemberlitas; a due passi trovi l’aparthotel di design Safran Suites da cui si può facilmente raggiungere il Gran Bazaar, location da visitare se vuoi avere un’esperienza all inclusive della città. Il mercato è nato nel ben lontano 1461 e sembra un vero labirinto. Ci sono due consigli principali per la tua visita al bazaar: per prima cosa perditi, perché nessuna mappa ti regalerà mai l’emozione che proverai lasciandoti trascinare dall’istinto, dai colori e dai profumi. In secondo luogo, se trovi qualcosa che ti piace, sfodera tutta la tua abilità di negoziazione e cogli al volo l’occasione!

NOTTI D’ORIENTE

Beyoglu è il centro della vita notturna della città, con i suoi locali e discoteche, è il luogo migliore se sei in cerca di un po’ di movimento. Questo quartiere rappresenta anche il punto d’incontro tra culture e storie diverse, pertanto è un’area molto ricca di locali e attività. In alternativa a Beyoglu c’è Ortaköy. Anche ad Ortaköy puoi perderti nel bazaar: questo però, al contrario del Gran Bazaar, non si trova in un luogo chiuso, il che lo rende una pittoresca boutique a cielo aperto.

Se stai pianificando un viaggio durante il periodo di Natale o la settimana di capodanno, oltre ai vari bar panoramici, puoi considerare il Suada, un locale che si trova su un isolotto artificiale nel mezzo del Bosforo: vista migliore per i fuochi d’artificio assicurata!

Se poi vuoi dormire in un luogo da favola, l’Ottoman Imperial sembra decisamente uscito da un libro di fiabe (o da una rivista di arredamento!). A due passi trovi il museo Topkapi, dove è custodito il diamante del fabbricante di cucchiai, il quinto più grande al mondo.

A ISTANBUL PER LAVORO O PER SVAGO

Istanbul è col tempo diventata una delle più importanti mete di turismo congressuale, tanto da avere un’area completamente dedicata, la Congress Valley, la quale ospita centri congressi, sistemazioni e tutto ciò che può risultare utile durante un viaggio di lavoro.

Un periodo particolare per visitare Istanbul è tra settembre e ottobre, quello in cui si tiene la Biennale, evento totalmente gratuito con l’intento di unire il mondo degli artisti delle arti visive a quello del pubblico e creare dunque un punto d’incontro. Nella prima metà di luglio, invece, puoi rilassarti dagli impegni di lavoro godendo di un po’ di buona musica al Jazz Festival. In ogni caso , puoi sempre tentare la fortuna e trovare un evento last minute.

Gamma di prezzi

da ‎5€a ‎5.656€

Hotel spiaggia

Punti di interesse - Istanbul