Ca' dei Conti

Castello 4429 30122 Venezia Italia
Hotel4
In caricamento...
  • Ca' dei Conti

    • 4 Hotel
    • Venezia, 0,3 km da: Centro
    • Travelrepublic
    • Prestigia
    • 7ideas
    • HRS
    • Hotusa
    • EasyToBook
    • Otel.com
    • 80 80 / 100 Recensioni Recensioni: 2079
    • Nessuna offerta
      disponibile
    Vedi l'offerta
    Nessuna disponibilità su 33 siti.
  • Potrebbero interessarti anche:
Hotel Ca' dei Conti

Descrizione

L'hotel Ca' Dei Conti è una struttura a 4 stelle, situata a Venezia, a cinque minuti a piedi da Piazza San Marco. Le altre attrazioni della città sono raggiungibili tramite la fitta rete di vaporetti della quale Venezia è dotata. Gli ospiti possono visitare i monumenti, i fastosi Palazzi e le numerose Chiese od andare alla scoperta delle isole della laguna come Murano, Burano e Torcello. A pochi passi a piedi dall'hotel ci sono numerosi negozi artigianali e ristoranti dove poter gustare le specialità della cucina veneta. Gli ospiti possono cominciare la giornata nel migliore dei modi con l'abbondante colazione servita in un elegante salone e rilassarsi nel bar dell'hotel al termine di una giornata di visita di questa città mondana e sempre in movimento. L'hotel è ospitato in un Palazzo dalla storia illustre appartenente al XVIII° secolo. La struttura dispone di camere in stile '700 veneziano, con travi a vista e dotate di aria condizionata, asciugacapelli, bagno con doccia, cassaforte, mini bar, radio, tv satellitare, telefono e wi-fi nelle stanze.

Gamma di prezzi

da ‎ 138€ a ‎ 281€

Nome

Ca' dei Conti

Indirizzo

Castello 4429, 30122, Venezia Italia | 0,3 km dal centro | Vedi sulla mappa
Telefono: +390(41)2770500 | Fax:+390(41)2770727 | Homepage ufficiale

Pagamento

  • American Express
  • Mastercard
  • Visa

Adatto per

  • Uomini d'affari

I 9 servizi più importanti dell'hotel

  • Wi-Fi
  • Parcheggio
  • TV
  • A/C
  • Terrazza
  • Piscina
  • Spa
  • Bar dell'hotel
  • Cassaforte

Arredamento della stanza

  • Bagno con vasca,
  • Bagno con doccia,
  • Finestre apribili,
  • TV,
  • Asciugacapelli,
  • Riscaldamento,
  • Bollitore,
  • Aria condizionata,
  • Specchio da trucco,
  • Vetri insonorizzati,
  • Mini bar,
  • Pay-TV,
  • Radio,
  • TV satellitare,
  • Scrivania,
  • Salotto,
  • Telefono,
  • Cassaforte in camera,
  • Internet,
  • Wi-Fi nelle stanze,
  • Frigorifero,
  • Cost of wireless internet in rooms

Servizi dell'hotel

  • Reception,
  • Express check-in/out,
  • Ascensore,
  • Sala TV,
  • Terrazza,
  • Facchino bagagli,
  • Animali ammessi,
  • Bar dell'hotel,
  • Cassaforte,
  • Sala riunioni,
  • Stanze per non fumatori,
  • PC con internet,
  • Ristorante,
  • Reception 24 ore su 24,
  • Disponibili stanze silenziose,
  • Servizio di lavanderia,
  • Wi-Fi nella lobby,
  • Servizio in camera,
  • Servizio in camera 24 ore,
  • Servizio pulizia scarpe,
  • Noleggio auto in hotel,
  • Servizio di concierge,
  • Sala lettura

Sport

  • Noleggio barche,
  • Noleggio bici,
  • Campo da golf,
  • Ginnastica/Aerobica,
  • Vela,
  • Campo da tennis coperto,
  • Campo da tennis,
  • Sentieri

Valutazione complessiva
Opinione generale trivago Rating Index™ basato su 2080 recensioni presenti sul web
80/100

Il tRI™ ha origine da diverse fonti di valutazione online: esse vengono elaborate da un algoritmo per raggiungere un punteggio affidabile e imparziale. Leggi di più
  • altre fonti (1278) 1278 basato su $ratings recensioni
    80/100
80 di 100 basato su 2079 recensioni
San Giorgio Dei Greci

San Giorgio Dei Greci

Quella di San Giorgio dei Greci è una chiesa di stampo greco-ortodosso che si presenta col caratteristico campanile pendente e con impianto rinascimentale. Il progetto della sua costruzione è attribuito a Sante Lombardo. L'interno della chiesa si presenta con navata unica e qui vi si trova l'iconostasi che divide il presbiterio dallo spazio dedicato ai fedeli. Nel periodo della caduta di Costantinopoli un gran numero di greci ha trovato rifugio tra le mura di questa chiesa. L'intero complesso di San Giorgio Dei Greci comprende la Scuola di San Nicolò e il Coleggio Flangini. La Scuola di San Nicolò ospita oggi il Museo dei Dipinti Sacri Bizantini, che custodisce una raccolta di icone provenienti da varie scuole, come quella bizantina e greca ma anche e sopratutto provenienti da pittori greci, per essere più precisi cretesi.

di più
meno
Basilica dei Santi Giovanni e Paolo

Basilica dei Santi Giovanni e Paolo

La Basilica dei Santi Giovanni e Paolo si trova a Venezia, precisamente nel sestiere di Castello. E' di origine medievale, infatti la sua costruzione risale al 1200 e rappresenta uno degli edifici religiosi costruiti in quel periodo più imponenti di tutta la città. La leggenda vuole che sia sorta in seguito ad una visione avuta dal doge Jacopo Tiepolo, il quale donò l'oratorio di San Daniele ai frati domenicani. Subito si costruì la chiesa e col passare del tempo i frati cercarono sempre di abbellire ulteriormente il complesso. La basilica si presenta con croce latina e tre navate, separate da enormi colonne. L'interno è molto ampio, con alte volte gotiche e caratterizzata dalla presenza di diverse cappelle e numerosi monumenti funerari. Nella Basilica dei Santi Giovanni e Paolo furono seppelliti numerosi dogi veneziani ed altri personaggi illustri a partire dal 1200. Proprio per questa sua peculiarità viene un po' considerata come il Pantheon di Venezia. Nelle varie cappelle spiccano diversi dipinti di pregio ed anche nella sacrestia si possono ammirare una serie di dipinti eseguiti tra il '500 ed il '600 con lo scopo di esaltare l'Ordine Domenicano.

di più
meno
Museo Storico Navale

Museo Storico Navale

Il museo storico navale di Venezia si sviluppa su cinque piani nel quale vengono esposti reperti e cimeli appartenenti alla storia della marina: dal monumento funebre a Angelo Erno, l'ammiraglio noto per avere ideato molte apparecchiature belliche che liberò i mari dalle invasioni dei pirati al siluro volgarmente noto con il nome di "maiale" utilizzato nella seconda guerra mondiale, dai cimeli appartenenti alla storia della Repubblica Serenissima ai modelli, dipinti e testimonianze della marina militare alle gondole, tra cui si può ammirare quella di Peggy Guggenheim fino alle testimonianze della marina svedese e dei rapporti amichevoli che la legano a quella italiana. Nel padiglione delle navi sono invece esposti esemplari veri di imbarcazioni di vario tipo. Con il biglietto di ingresso al museo si ha diritto anche all'ingresso a San Biagio ai Forni. Il museo è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 13.30, il sabato e i prefestivi fino alle ore 13 mentre è chiuso di domenica e nei giorni festivi. Il costo del biglietto è di 1,55 euro, l'ingresso è gratuito per le scolaresche.

di più
meno
Chiesa di San Francesco della Vigna

Chiesa di San Francesco della Vigna

La chiesa San Francesco della Vigna si trova a nord della città di Venezia vicino alle Fondamenta Nuove nell'omonimo Campo. La chiesa è così chiamata dalla "vigna" donata ai Frati Minori nel 1253 da Marco Ziani figlio del doge Pietro. Su questa, che era probabilmente la più vasta vigna di Venezia, si trovava in origine una piccola chiesa dedicata a San Marco. Secondo la tradizione all'Evangelista, qui fermatosi perchè sorpreso da una tempesta, sarebbe apparso l'angelo con un messaggio di pace e profetizzandogli la fondazione di Venezia. L'attuale costruzione risale al 1543 ad opera del Sansovino e questo fu il suo primo progetto realizzato nella laguna veneta ed è un perfetto esempio di architettura rinascimentale. Tuttavia durante l'opera di costruzione il progetto iniziale venne modificato. La facciata venne realizzata con una forma a tempio greco tra gli anni 1568 e 1572 su disegno di Antonio Palladio. L'interno, il cui aspetto è molto spoglio, è formato da una pianta a croce latina ad una sola navata con soffitto a volta, da 5 cappelle laterali e da un profondo coro sito dietro l'altare maggiore. Il campanile, uno dei più alti di Venezia, venne edificato tra il 1571 e 1581.

di più
meno
Palazzo Grimani

Palazzo Grimani

Palazzo Grimani di Santa Maria Formosa, si trova nel sestriere di Castello e affaccia sul Rio di San Severo. Il palazzo era la residenza del Doge Antonio Grimani e successivamente fu ingrandito dal Patriarca di Aquileia Giovanni Grimani. Attualmente ospita il Museo di Palazzo Grimani, che dopo circa trenta anni venne restituito ai veneziani. Infatti fu acquistato dallo Stato nel 1982. All'interno sono conservati stucchi e affreschi di Francesco Salviati, Federico Zuccari, Camillo Mantovano e Giovanni da Udine. In questo modo, Palazzo Grimani diventa il quinto nucleo del Polo Museale Veneziano. Notevole importanza riveste la Sala di Psiche, affresco risalente al 1540 ad opera di Francesco Salviati. Il dipinto, che si trovava sul soffitto, fu venduto da successivi proprietari e solo recentemente è stato recuperato nell'ambito del mercato d'antiquariato. All'interno sono custodite ed esposte opere del Tintoretto, di Tiziano e del Veronese. Il Palazzo è aperto tutti i giorni ,tranne il lunedì, in orari fissi 9,30 - 11,30 - 13,30, per gruppi di 25 persone con guida.

di più
meno