Filtri716.847 hotelda 195 siti webPreferiti
Da Domenica, 18.05.14 a Lunedì, 19.05.14

Antiche Terme di Sardara

Hotel 3
Loc. S. Maria Is Aquas S.S. 131 09030 Sardara Italia
In caricamento...

Descrizione Antiche Terme di Sardara

Hotel Antiche Terme di Sardara
L'Hotel Antiche Terme di Sardara, classificato con tre stelle, è situato a circa due chilometri da Sardara, adatto, per la sua posizione, per escursioni di interesse naturalistico, archeologico e culturali. La struttura, immersa nel verde di un grande parco, offre un centro benessere spa, un percorso vita, un centro fitness e due piscine con acque termali. Dispone di parcheggio interno, campo da bocce e servizio noleggio biciclette. Offre novantacinque camere di diverse tipologie, singole e doppie, junior suite e superior suite, tutte climatizzate con regolazione autonoma della temperatura, ed equipaggiate di ogni comfort. Sono dotate di bagno privato con doccia o vasca ed asciugacapelli, cassetta di sicurezza, mini bar, telefono e televisione. Alcune camere hanno vista sulle piscine e sono dotate di balcone, le junior suite hanno anche un angolo salotto e le superior anche una veranda attrezzata. Dispone di una sala per riunioni e meeting attrezzata con tutte le moderne tecnologie che può ospitare da trentacinque ad ottanta persone. Il ristorante offre piatti della cucina sarda e mediterranea ed una vasta scelta di vini, con sottofondo musicale.

Indirizzo

  • Antiche Terme di Sardara
  • Loc. S. Maria Is Aquas S.S. 131
  • 09030Sardara
  • Italia
  • Telefono: +390(70)9387200
  • Fax:+390(70)9387582
  • Homepage ufficiale

Pagamento

  • Bancomat/ Maestro
  • American Express
  • Diner's Club
  • Mastercard
  • Visa

Arredamento della stanza Antiche Terme di Sardara

  • Bagno con vasca
  • Bagno con doccia
  • Finestre apribili
  • TV
  • Asciugacapelli
  • Riscaldamento
  • Aria condizionata
  • Mini bar
  • TV satellitare
  • Salotto
  • Telefono
  • Cassaforte in camera
  • TV via cavo

Servizi dell'hotel Antiche Terme di Sardara

  • Centro estetico
  • Bagno turco
  • Reception
  • Ascensore
  • Sala con televisione
  • Palestra
  • Parcheggio
  • Giardino o parco
  • Terrazza
  • Bar dell'hotel
  • Piscina dell'hotel
  • Cassaforte
  • Centro congressi
  • Massaggio
  • Stanze per non fumatori
  • Ristorante
  • Reception 24/ 24 h
  • Accessibile ai disabili
  • Sauna
  • Ombrelloni
  • Sdraio
  • Asciugamani in piscina
  • Centro benessere/ Spa
  • Terrazzo/ Balcone

Sport

  • Noleggio bici
  • Ginnastica/ Aerobica
  • Minigolf
  • Equitazione
  • Sentieri

Tipo di struttura

  • Hotel
Valutazione complessiva
Opinione generale trivago Rating Index™ basato su 123 recensioni presenti sul web
73/100

Il tRI™ ha origine da diverse fonti di valutazione sul web e utilizza un algoritmo per unirle, raggiungendo un punteggio affidabile e imparziale. Leggi di più
  • trivago (4) 4 recensioni
    48/100
  • altre fonti (117) 117 recensioni
    76/100
Recensioni Antiche Terme di Sardara
Un week end di vero relax
Recensione di Settembre 2010 di fabiologgia
Io e mia moglie siamo stati per un fine settimana presso questo Hotel, scegliendolo nonostante le pessime recensioni che avevamo letto. Mai come stavolta possiamo dire di essere contenti di aver fatto di testa nostra. L'albergo è di livello molto buono, il personale molto gentile e disponibile, la camera è molto grande anche se di aspetto francamente un pò troppo spoglio, il ristorante davvero ottimo, sia come qualità della cucina che come ...
terribile
Recensione di Maggio 2010 di simo86
Ho trascorso un fine settimana in questo luogo orrendo,che più che definirlo "terme" oserei definirlo "OSPIZIO". Prezzi carissimi per cui non ne valeva proprio la pena.. Massaggi pessimi,vi descrivo il mio:MASSAGGIO CALIFORNIANO: Mi è stato fatto da un'uomo che mi ha fatto togliere il reggiseno e mi ha massaggiato tutto il corpo sia a pancia in giù che a pancia in sù (sempre senza reggiseno) che oltre a non essere stato x niente rilassante è ...
eccellente
Recensione di Febbraio 2010 di marluk
HO trascorso un week end in questa storica struttura che si trova a Sardara a 30 minuti in auto da Cagliari..!!ne avevo sempre sentito parlare e per il mio compleanno i miei amici mi hanno regalato un pacchetto tutto compreso!!la struttura che avra almeno 50 anni è ottimamente tenuta...è stata restaurata ma non è stata alterata ne modernizzata!!sono presenti 2 piscine con acque termali..di 2 diverse temperature...super rilassanti....tropppo ...
Statene alla larga!!!
Recensione di Novembre 2009 di cagliaritana
Massaggi non professionali che hanno causato seri danni, nessuna attività nè animazione del programma è stata svolta, cibo scarso, mancata assistenza al cliente.
73 di 100 basato su 123 recensioni
  • La Fortezza Vecchia di Villasimius

    La Fortezza Vecchia di Villasimius

    La fortezza Vecchia sorge su un promontorio all’estremità orientale del golfo di Cagliari, sul territorio di Villasimius. E’ probabile che il suo impianto originario risalga al XVI secolo. Originariamente si sviluppava con una pianta triangolare equilatera e al suo interno trovavano ricovero le barche dei corallari e dei pescatori. Successivamente, durante la dominazione spagnola ed in epoca sabauda la torre venne utilizzata per difendere le coste sarde dalle incursioni dei turco-barbareschi e qui venivano ospitati un alcade, un artigliere e due soldati. Dal 1720 in poi è stata sottoposta a diversi restauri più o meno significativi che ne trasformarono l’aspetto. Consta di quattro torri, una terrazza sovrastante al quale si accede tramite una scala semicircolare, ed una cinta muraria che racchiude un giardino dove sono ancora visibili due cannoni. Oggi le sue sale e i sottopassaggi ospitano un museo e mostre di vario genere. Biglietto ingresso: euro 1,00 - gratuito per i bambini al di sotto dei 6 anni.
    di più
    meno
  • Cattedrale di Santa Maria

    Cattedrale di Santa Maria

    La Cattedrale di Santa Maria fu edifiata tra il 1274 ed il 1300. Della costruzione originale rimane solo la torre campanaria in quanto tra il 1600 ed il 1674, l'architetto D.Spotorno la modificòin seguito, subi' un ulteriore ristrutturazione in stile barocco nel 1702 ad opera di P.Fossati. La facciata, in stile neoromanico pisano-lucchese, risale al 1933, ai lati le due porte romaniche che conservano parti e frammenti del trecento. L'interno a tre navate, è riccamente affrescato e presenta, negli altari e nei decori lo stile barocco. Nelle cappelle gotiche laterali opere di M.Cavaro del cinquecento. Nel transetto sinistro si trova anche il mausoleo di Martino il Giovane, principe aragonese che mori' a Cagliari nel 1409. I pulpiti, presentano sculture del Maestro Guglielmo, originariamente destinati alla Cattedrale di Pisa, ma che nel 1312 furono donati alla Cattedrale di Cagliari. Nella scala presbiteriale le statue di quattro leoni.
    di più
    meno
  • Bastione San Remy

    Bastione San Remy

    Il Bastione di San Remy si trova lungo le mura del quartiere storico di Castello, a ridosso di Viale Regina Elena che lo separa dal quartiere storico di Villanova e dalla Porta dei Leoni, che lo collega al quartiere storico di Marina. Venne realizzato alla fine1800 dal Vicerè piemontese Pallavicino, barone di San Remy, da cui prende il nome il bastione stesso. Dal Bastione di gode di una vista a 180° grazie alla terrazza panoramica Umberto I, dalla quale si vede la città e il suo rapporto col mare, da Monte Urpinu a Marina, dalla Sella del Diavolo al Poetto. La parte alta del Bastione (Terrazza Umberto I) è collegata al livello inferiore con Piazza Costituzione attraverso un doppio ordine di scalinate interrotte a metà percorso da una loggia sormontata da un grande arco, che permette l'accesso alla cosiddetta Passeggiata Coperta, restaurata e riaperta al pubblico di recente, sede di mostre, manifestazioni e allestimenti. Si tratta di una grande sala di forma rettangolare che in passato accolse le funzioni più svariate, divenendo persino infermeria durante la Prima Guerra Mondiale. Di notte, soprattutto d'estate, il Bastione si anima grazie ai locali e bar sulla terrazza.
    di più
    meno
  • L'Orto Botanico di Cagliari

    L'Orto Botanico di Cagliari

    L'Orto Botanico di Cagliari è situato nella Valle di Palabanda, nel cuore di Cagliari, tra l'Anfiteatro Romano sopra, e la Villa di Tigellio sotto, con ingresso da Viale Sant'Ignazio. Il progetto iniziale dell'Orto Botanico è dell'architetto Gaetano Cima, con varie modifiche da parte del fondatore, venne inaugurato nel 1866 e ampliato nel tempo, fino all'ultimo settore realizzato nel 1996, relativo alle piante medicinali, con oltre 150 specie suddivise in funzione degli usi terapeutici. Le caratteristiche bioclimatiche dell'area hanno favorito lo sviluppo di piante autoctone della Sardegna e alogene dal clima mediterraneo provenienti da Cile, California e Australia oltre che piante tropicali, per un totale di circa 600 piante e oltre 2000 specie di piante e fiori. Alcuni esemplari monumentali rendono noto l'Orto Botanico come i Ficus, la Dracena, gli Eucalyptus e la Nolina. Unico negli orti botanici italiani è l'esemplare di Argania proveniente dal Marocco o l'Euphorbia che occupa oltre 100 metri quadri di superficie. L'Orto Botanico comprende anche opere di importanza archeologica al suo interno, come i pozzi e le cisterne di epoca romana.
    di più
    meno
  • Concerto di Natale

    Concerto di Natale

    In occasione delle festività Natalizie si tengono a Cagliari molte manifestazioni: mostre, concerti, spettacoli in piazza, e tra questi un concerto di Natale si tiene in Piazza Jenne - Largo Carlo Carlo Felice. Il concerto si tiene nella piazzetta antistante l'antica fontanella, centro commerciale di grande afflusso turistico e di fronte alla statua di Carlo Felice che domina tutto il Largo piazzale. Il Concerto è tenuto da un'orchestra ed è caratterizzato da suoni di ottoni, trombe e clarinetti che eseguono musiche natalizie sacre e profane ed è diretto da un maestro d'orchestra.
    di più
    meno
  • Cala Zafferano

    Cala Zafferano

    La spiaggia di Cala Zafferano, meglio conosciuta come Porto Zafferano, si trova in località Porto Tramatzu, ai piedi di Capo Teulada. Si trova ai piedi della scogliera di Capo Teulada ed è caratterizzata da fondale basso e sabbia bianchissima e fine, con dune basse e piante di ginepro. Le acque sono cristalline e trasparenti. L'unico modo per arrivare alla spiaggia è via mare, attraverso imbarcazioni proprie e a noleggio, o con servizio di visite guidate da Porto Tramatzu. La spiaggia è zona militare, appartenente infatti al Poligono militare di Capo Teulada ed è dunque visitabile solo di passaggio via mare, nel periodo estivo. L'area è sottoposta a divieti quali l'ormeggio e lo sbarco vietati per tutto l'arco dell'anno. Non essendo di fatto visitabile non ci sono servizi per i visitatori.
    di più
    meno
Raccomanda l'hotel:
Vai a inizio pagina