Filtri718.294 hotelda 217 siti web Confronta i prezzi hotel di
217 siti in una volta sola!
Preferiti
Do, 23.11
Lu, 24.11
Da Domenica23.11.14 a Lunedì24.11.14

Gioia B&B

Via Vittorio Amedeo II, 20 00185 Roma Italia
Bed & Breakfast0
In caricamento...
  • +<!––>0Vincitore
    +

    Gioia B&B

    B&B
    • Travelrepublic
    • lowcostholidays
    • Amoma.com
    • Booking.com
    • 83
    • 0,0km
    • Info
    • Tutte le offerte di 4 siti web
    Nessuna disponibilità su 4 siti.
Hotel Gioia B&B

Descrizione

Il Gioia b&b è collocato a Roma, in una zona centrale, tra la stazione Termini e San Giovanni in Laterano ed a pochi passi dal Colosseo e dalle principali attrazioni turistiche della capitale. Tutte le stanze a disposizione degli ospiti sono dotate di balcone, bagno privato con doccia, biancheria, asciugacapelli, climatizzatore e televisore. All'interno della struttura, conferisce attimi di riposo il giardino interno dotato di gazebo. La prima colazione, inclusa nel prezzo, viene servita in estate al di sotto del menzionato gazebo e in inverno nella sala interna dotata d'impianto di climatizzazione. Il servizio è a buffet e comprende: caffè, latte, thè, marmellata, burro, pane fresco, fette biscottate, cornetti, succo d'arancia. L a pulizia delle camere viene effettuata quotidianamente e tra gli altri servizi della struttura si comprende la disponibilità di una cucina, ferro da stiro, lavatrice, attrezzatura per bambini (es. culla), parcheggio a pagamento convenzionato con l'hotel, deposito bagagli, servizio navetta per alcuni luoghi a pagamento, transfert aeroportuale a pagamento e su richiesta, prenotazione di alcuni musei a pagamento e su richiesta.

Calendario dei prezzi

110
90
70
50
Ottobre Ve
31
NovembreNovembre Sa
1
 Do
2
 Lu
3
 Ma
4
 Me
5
 Gi
6
 Ve
7
 Sa
8
 Do
9
 Lu
10
 Ma
11
 Me
12
 Gi
13
 Ve
14
 Sa
15
 Do
16
 Lu
17
 Ma
18
 Me
19
 Gi
20
 Ve
21
 Sa
22
 Do
23
 Lu
24
 Ma
25
 Me
26
 Gi
27
 Ve
28
 Sa
29
 Do
30
DicembreDicembre Lu
1
 Ma
2
 Me
3
 Gi
4
 Ve
5
 Sa
6
 Do
7
 Lu
8
 Ma
9
 Me
10
 Gi
11
 Ve
12
 Sa
13
 Do
14
 Lu
15
 Ma
16
 Me
17
 Gi
18
 Ve
19
 Sa
20
 Do
21
 Lu
22
 Ma
23
 Me
24
 Gi
25
 Ve
26
 Sa
27
 Do
28
 Lu
29
 Ma
30
 Me
31
GennaioGennaio Gi
1
 Ve
2
 Sa
3
 Do
4
 Lu
5
 Ma
6
 Me
7
 Gi
8
 Ve
9
 Sa
10
 Do
11
 Lu
12
 Ma
13
 Me
14
 Gi
15
 Ve
16
 Sa
17
 Do
18
 Lu
19
 Ma
20
 Me
21
 Gi
22
 Ve
23
 Sa
24
 Do
25
 Lu
26
 Ma
27
 Me
28
 Gi
29
 Ve
30
 Sa
31

Gamma di prezzi

da 50€ a 61€

Nome

Gioia B&B

Indirizzo

Via Vittorio Amedeo II, 20, 00185, Roma Italia | 3,1 km miles from city center | Vedi sulla mappa
Telefono: +39(339)5014088 | Fax:+390(6)77079173 | Homepage ufficiale

I 9 servizi più importanti dell'hotel

  • Wi-Fi
  • Parking
  • TV
  • A/C
  • Terrazza
  • Piscina
  • Spa
  • Bar dell'hotel
  • Cassaforte

Arredamento della stanza

  • Bagno con doccia,
  • Asse e ferro da stiro,
  • Finestre apribili,
  • TV,
  • Asciugacapelli,
  • Riscaldamento,
  • Aria condizionata,
  • Scrivania

Servizi dell'hotel

  • Parcheggio,
  • Giardino/Parco,
  • Terrazza,
  • Lettini/Culle,
  • Terrazzo/Balcone,
  • Lavatrice

Valutazione complessiva
Opinione generale trivago Rating Index basato su 94 recensioni presenti sul web
83/100

Il tRI ha origine da diverse fonti di valutazione sul web e utilizza un algoritmo per unirle, raggiungendo un punteggio affidabile e imparziale. Leggi di più
Recensioni Gioia B&B
Fornito datrivago
perfetto!
Recensione di Gennaio 2010 di marovps
  • #Viaggio d´affari
  • #Solo colazione
  • #1 settimana
  • #Partner
ho soggiornato in questa struttura 5 giorni la consiglio nel modo più assoluto, in modo particolare non dimenticherò mai la simpatia e la familiarità di Giovanni il titolare, grande filosofo di vita quotidiana e familiare. La struttura ha un bellissimo giardino rilassante con gazebi ottimo anche per famiglie con bambini
83 di 100 basato su 94 basato su $ratings recensioni
San Giovanni in Fonte

San Giovanni in Fonte

Situato nel complesso della Basilica di S. Giovanni in Laterano, S. Giovanni in Fonte, conosciuto come Battistero Lateranense, deve la sua edificazione all'imperatore Costantino, che ne volle la costruzione sopra di un impianto termale di proprietà della famiglia della moglie, i Laterani. Proprio l'impianto termale, tutt'ora funzionante, alimentava la vasca battesimale tramite due fontane a forma di cervo. Nel V° secolo, papa Sisto III° ne ordinò una nuova edificazione, dando l'attuale forma ottagonale con il monumentale ingresso con due colonne di porfido. Le varie modifiche apportate negli anni, hanno lasciato visibili tracce sia medioevali che rinascimentali. All'interno del Battistero vanno segnalati due importanti affreschi: uno visibile nella cappella di S. Giovanni Evangelista, l'altro, risalente al VII° secolo, nella cappella di San Venanzo. In quest'ultima cappella è visibile anche l'affresco noto come "Madonna della Fonte" e risalente al XIII° secolo. Gli ultimi restauri, voluti da Paolo VI° hanno riportato alla luce le terme sottostanti. Curiosità: i due pesanti battenti in bronzo quando vengono aperti sfregano sui perni e creano una musica simile a quella di un organo.

di più
meno
Basilica di San Giovanni in Laterano

Basilica di San Giovanni in Laterano

La Basilica di San Giovanni in Laterano è una delle più belle ed antiche basiliche di tutta la città di Roma. Da sempre ha avuto un ruolo di primo piano nello scenario ecclesiastico della città, qui infatti venivano incoronati tutti i Papi, ciò almeno è avvenuto fino al XIX secolo. Ad oggi è sede della cattedra papale e per questo è la Cattedrale della Diocesi di Roma. Pur trovandosi in territorio italiano è amministrata completamente dal Vaticano e ciò vale anche per gli altri edifici che ruotano attorno alla Basilica, ovvero il Palazzo Pontificio, il Palazzo dei Canonici, la Pontificia Università Lateranense ed il Pontificio Seminario Romano Maggiore. La prima basilica fu eretta nel IV secolo, ma di quella prima costruzione rimane ben poco visto che nei secoli si susseguirono diversi eventi che portarono alla distruzione di parte di essa. Oggi si presenta suddivisa in 5 navate, con la bella pavimentazione cosmatesca risalente al periodo medioevale. Al suo interno c'è molto da ammirare ed in particolare si può evidenziare il reliquiario contenente le teste dei Santi Apostoli Pietro e Paolo ed un frammento della tavola dove avrebbe consumato l'Ultima Cena Gesù Cristo.

di più
meno
Piazza Vittorio Emanuele II

Piazza Vittorio Emanuele II

Piazza Vittorio, com'è comunemente chiamata dagli abitanti della capitale, è una delle piazze più importanti e centrali della città. Famosa da sempre per il mercato che vi era ospitato fino a pochi anni fa e per i portici che la circondano, è ora diventata il centro multiculturale, nel bene e nel male, della metropoli. La piazza è infatti diventata il ritrovo abituale degli immigrati di ogni parte del mondo, soprattutto grazie al fatto che i negozi che vi si affacciano e anche quelli delle strade nei dintorni sono diventati di proprietà di stranieri, soprattutto cinesi, ma anche indiani e nordafricani, Il quartiere del quale la piazza è il centro nevralgico si contraddistingue soprattutto per le facce di ogni colore che è possibile incontrare passeggiando tra le sue strade o nei giardini che caratterizzano il centro della piazza stessa.

di più
meno
Agata e Romeo

Agata e Romeo

Questo locale nasce alla fine dell'800, inizialmente come semplice luogo dove era possibile mangiare della porchetta e in seguito trasformandosi in un vero e proprio ristorante. La proprietaria, signora Agata, è nota per aver partecipato a numerose trasmissioni televisive su programmi nazionali e per aver scritto libri di ricette. Il marito, il signor Romeo, è un sommellier professionista. L'ambiente è elegante, con particolare cura per l'arredamento e il vasellame. La cucina spazia da piatti tipicamente romani e laziali ad altri a respiro più nazionale. Considerato uno dei migliori ristoranti di Roma, questo locale è stato anche citato come uno dei migliori cento in Italia. La carta dei vini offre una varietà enorme di etichette nazionali ed internazionali e la cantina del ristorante è stata premiata per due anni di seguito (1999-2000) quale miglior cantina di ristorante d'Italia. Le paste e i dessert vengono prodotti artigianalmente in loco. Il locale fa parte dell'Associazione "Jeunes Restauratores d'Europe" ed è stato recensito da numerose riviste enogastronomiche e non. Gradita la prenotazione, carte di credito accettate, chiusura il sabato e la domenica.

di più
meno
Pizzeria Luzzi

Pizzeria Luzzi

La pizzeria-trattoria Luzzi si trova in pieno centro a Roma, a due passi dal Colosseo. L'ambiente è molto familiare ed amichevole e l'interno, piuttosto ridotto per dimensioni, è arredato un po' alla buona, con lunghe tavolate dove mangiare gomito a gomito con perfetti sconosciuti, seduti su sedie di plastica. Il pezzo forte del locale è indubbiamente la cucina che propone pizza rigorosamente cotta su forno a legna e piatti tipici romani, come la coda alla vaccinara o gli spaghetti all’amatriciana. Gli ingredienti utilizzati sono semplici e genuini e le portate vengono presentate senza troppi fronzoli, puntando sul gusto e la qualità delle pietanze. Al momento del conto nessuna paura, i prezzi sono piuttosto contenuti ed anche per questo il locale risulta essere sempre pieno di turisti e romani. E' aperto tutto l'anno, con possibilità in estate di mangiare di fuori. L'unico giorno di chiusura è il mercoledì, per il resto è sempre aperto, seguendo i seguenti orari: dalle ore 12:00 alle ore 24:00 no stop.

di più
meno
Basilica di San Clemente Al Laterano

Basilica di San Clemente Al Laterano

Eretta prima del 385 è dedicata a S.Clemente, il 3° papa dopo S.Pietro. E' formata da 2 chiese sovrapposte, sorte sopra vari strati di costruzioni romane. La chiesa inferiore fu restaurata nell'VIII e IX sec. e distrutta nell'invasione di Roberto il Guiscardo nel 1084. Nel 1108 Pasquale II edificò sulle rovine la chiesa superiore. Dal 1677 la basilica è amministrata dai Domenicani Irlandesi. L'interno conserva intatta la struttura del XII secolo, divisa in 3 navate da due file di 7 colonne antiche di marmo e granito. Nella navata mediana è presente un ricco soffitto a casettoni dorati, con al centro un affresco che rappresenta la Gloria di San Clemente. La semicalotta dell'abside è interamente decorata dal mosaico con il Trionfo della Croce, della prima metà del XII sec. All'inizio della navata sinistra, nella cappella di S.Caterina, si trovano gli affreschi di Masolino da Panicale. Nella basilica inferiore, scoperta nel 1861, vi sono numerosi affreschi dell'XI-XIII sec., oltre ai resti di costruzioni romane e un mitreo del III sec. Orario di visita degli scavi: giorni feriali 09:00-12:30/15:00-18:00, domenica e festivi 12:00-18:00. Ingresso: €5.

di più
meno
Vai a inizio pagina