Villaggio Stromboli

Loc. Torre Marino 89866 Ricadi Italia
Hotel3
In caricamento...
  • Villaggio Stromboli
    Aggiungi alla lista Aggiunto Rimuovi

    Villaggio Stromboli

    • Ricadi, 3,3 km da: Centro
    • Travelrepublic
    • lowcostholidays
    • HRS
    • Easytobook
    • 72 72 / 100 Recensioni Recensioni: 633
    • Non ci sono offerte
    Vedi l'offerta
    Modifica date per vedere le offerte
    Mappa Dettagli
  • Potrebbero interessarti anche:
Hotel Villaggio Stromboli

Descrizione

L’Hotel Villaggio Stromboli è immerso in un vasto parco terrazzato di quasi 4 ettari di verde situato nella famosa località di Capo Vaticano, ad un quarto d’ora d’auto da Tropea. L’albergo si sviluppa su più edifici distribuiti in tutta la proprietà ed è composto da 75 camere in formula hotel suddivise nelle tipologie standard e comfort fino a 4 posti letto e 29 appartamenti nella formula residence disponibili fino a 7 posti letto. Le stanze dispongono di climatizzatore, cassetta di sicurezza, minibar, terrazzo e servizi privati con phon. Nei soli appartamenti è presente un angolo cottura. Il ristorante propone piatti tipici della tradizione calabrese, serviti direttamente a tavola, e menù a richiesta. La colazione, di tipo continentale, è servita a buffet ed inclusa nella tariffa del soggiorno. Per il tempo libero si può scegliere tra una nuotata in piscina, una anche per i bambini, attrezzata ai bordi con lettini ed ombrelloni ed un bar che serve drink e snack per tutto il giorno, una sfida a squadre a calcio ed a volley, una sfida a tennis mentre il parco giochi accoglie gli ospiti più piccoli. La spiaggia dista circa 300 metri e si raggiunge percorrendo una stradina interna.

Gamma di prezzi

da ‎5€ a

Nome

Villaggio Stromboli

Indirizzo

Loc. Torre Marino, 89866, Ricadi Italia | 3,3 km dal centro | Vedi sulla mappa
Telefono: +390(963)669627 | Fax:+390(963)669256 | Homepage ufficiale

I 9 servizi più importanti dell'hotel

  • Wi-Fi
  • Parcheggio
  • TV
  • A/C
  • Terrazza
  • Piscina
  • Spa
  • Bar dell'hotel
  • Cassaforte

Arredamento della stanza

  • Bagno con doccia,
  • Finestre apribili,
  • Asciugacapelli,
  • Riscaldamento,
  • Aria condizionata,
  • Minibar,
  • Scrivania,
  • Telefono,
  • Cassaforte in camera

Servizi dell'hotel

  • Discoteca,
  • Reception,
  • Sala TV,
  • Parcheggio,
  • Giardino/Parco,
  • Terrazza,
  • Animali ammessi,
  • Bar dell'hotel,
  • Bar dell'hotel in spiaggia,
  • Bar dell'hotel con vista,
  • Bar a bordo piscina,
  • Piscina esterna,
  • Cassaforte,
  • PC con internet,
  • Ristorante,
  • Disponibili stanze silenziose,
  • Negozi nell'hotel,
  • Accesso diretto alla spiaggia,
  • Ombrelloni,
  • Sdraio,
  • Wi-Fi nella lobby,
  • Bungalow,
  • Attività organizzate,
  • Noleggio auto in hotel,
  • field_437

Sport

  • Pallavolo/Beach-volley,
  • Ginnastica/Aerobica,
  • Noleggio bici,
  • Surf,
  • Campo da tennis,
  • Tavolo da ping pong,
  • Equitazione,
  • Vela,
  • Sentieri,
  • Sub

Valutazione complessiva
Valutazione trivago Rating Index™ basato su 634 recensioni presenti sul web
72/100

Il tRI™ ha origine da diverse fonti di valutazione online: esse vengono elaborate da un algoritmo per raggiungere un punteggio affidabile e imparziale. Leggi di più
  • altre fonti (506) 506 basato su $ratings recensioni
    74/100
72 di 100 basato su 633 recensioni
Castello Aragonese

Castello Aragonese

Eretto nel 1492 da Ferdinando I d'Aragona, duca di Calabria, a difesa del Regno, il Castello di Pizzo Calabro si erge nella parte occidentale della cittadina. E costituito da un massiccio corpo quadrangolare, con due torrioni cilindrici angolari di cui la torre grande, detta "Torre Maestra" è di origine Angioina (1380). E' presente sulla chiave di volta, che sormonta il portone d'ingresso, lo stemma marmoreo della casa Infantado ed una lapide dedicata a Gioacchino Murat che proprio nel castello fu prima rinchiuso e poi fucilato, il 13 ottobre 1815, in seguito al fallito tentativo di riconquista del Regno di Napoli. Nel 1783 un terremoto distrusse le camere superiori, successivamente ricostruite. Il castello è ben conservato e visitabile. All'interno trova posto il museo di Murat. Orario museo: 09:00 - 13:00 e 15:00 - 19:00 Ingresso: €3,50. Gratuito per i bambini al di sotto dei 6 anni, per gli adulti superiori ai 65 anni e per gli invalidi. Visite guidate E' incluso nell'itinerario turistico culturale dei Castelli in Calabria.

di più
meno
Capo Vaticano

Capo Vaticano

Capo Vaticano è un promontorio roccioso che si trova nel comune di Ricadi nella provincia di Vibo Valenza. Il promontorio si trova sulla costa degli Dei e di fronte ad esso si può vedere lo Stromboli e le Isole Eolie che sono separati dal golfo di Santa Eufemia e da quello di Gioia Tauro. Sulla cima del promontorio si trova un faro che è stato installato nel 1870 mentre alla base si sono formate delle baie la più suggestiva delle quali è denominata Grotticelle ed è formata da tre piccole spiagge contigue. Questa spiaggia è considerata la terza spiaggia più bella dell'Italia ed è inserita nella lista delle cento spiagge più belle al mondo. Il mare che circonda il promontorio è meta di immersioni subacquee per poter ammirare i ricchi fondali in cui è presente una quantità di fauna ittica più numerosa e variegata d'Italia, tutto grazie ad un gioco di correnti provenienti dai due golfi in cui è racchiusa. Sulle pendici di Capo Vaticano si trovano vigneti disposti a terrazza e sono intervallati da macchia mediterranea composta da querce, sugheri, pini marittimi e fichi. Molte attività artigianali presenti sul territorio sono legate al legno ed alla ceramica.

di più
meno
Gole dell'Alcantara

Gole dell'Alcantara

Le Gurne sono dei caratteristici laghetti che si trovano lungo il corso del fiume Alcantara. Sono stati creati nei secoli dall'incessante azione erosiva dell'acqua sulla pietra lavica che forma il letto del fiume. La larghezza delle Gurne varia tra i 5 ed i 30 metri di diametro e la profondità dai 5 ai 10 metri. Il percorso delle Gurne, parte dalla zona alta del centro abitato di Francavilla di Sicilia, per girare attorno al colle dove si trovano i ruderi del castello ed andare a costeggiare il corso del fiume. Il sentiero permette di arrivare fino ad una zona adibita a pic-nic, passando per i resti del mulino Ciappa, la prima centrale elettrica della zona che permise ai comuni di Francavilla di Sicilia e Castiglione di Sicilia di essere tra i primi comuni in Italia ad avere la corrente elettrica. Un altro ramo del sentiero permette di arrivare alla passerella, un ponte in metallo che oltrepassa il corso dell'Alcantara nella zona dove si trova la presa d'acqua della prima delle due centrali elettriche che si trovano lungo il fiume.

di più
meno