Filtri723.951 hotelda 205 siti webPreferiti
Do, 31.08
Lu, 01.09
Da Domenica, 31.08.14 a Lunedì, 01.09.14

Ladurner

Hotel3
Via Gaigher 13 39012 Merano Italia
In caricamento...
Vedi più hotel
Hotel Ladurner

Descrizione

L'hotel Ladurner è una struttura a 3 stelle situata nel quartiere residenziale di Merano, in una posizione immersa nel verde tra frutteti e vigneti. Con l'autobus che si ferma a due passi o in circa 15 minuti di cammino, è possibile raggiungere il centro della città. L'albergo dispone di 32 camere equipaggiate con tv satellitare, telefono, radio, cassaforte, connessione wi-fi gratuita (disponibile nell'intera struttura), bagno privato con doccia o vasca ed asciugacapelli e balcone o terrazza con vista piscina o vista giardino. La giornata in albergo inizia con una prima colazione a buffet dolce e salata comprensiva di prodotti freschi e servita sulla terrazza nei mesi esitivi, dove, nel pomeriggio l'hotel offre caffè, dolci e gelati. Per i pasti il ristorante interno propone piatti della cucina mediterranea, pietanze della tradizione altoatesina e specialità internazionali, la cena è accompagnata da un buffet di insalate e verdure. E' possibile prepare anche piatti senza glutine. Chi vuole coccolarsi può godere della piscina coperta o della piscina all'aperto, della sauna e del giardino dotato di comodi lettini per prendere il sole. Disponibili anche attrezzi fitness per tenersi in forma.

Gamma di prezzi

da 192€ a 192€

Nome

Ladurner

Indirizzo

Via Gaigher 13 , 39012, Merano Italia | 1,8 miles from city center | Vedi sulla mappa
Telefono: +390(473)237214 | Fax:+390(473)237057 | Homepage ufficiale

Pagamento

  • Bancomat/ Maestro
  • Mastercard
  • Visa

Adatto per

  • Amante degli sport invernali

I 9 servizi più importanti dell'hotel

  • Wi-Fi
  • Parking
  • TV
  • A/C
  • Terrazza
  • Piscina
  • Spa
  • Bar dell'hotel
  • Cassaforte

Arredamento della stanza

  • Bagno con vasca,
  • Bagno con doccia,
  • Finestre apribili,
  • TV,
  • Asciugacapelli,
  • Riscaldamento,
  • Pressa pantaloni,
  • Radio,
  • TV satellitare,
  • Scrivania,
  • Telefono,
  • Cassaforte in camera,
  • Internet,
  • Wi-Fi nelle stanze

Servizi dell'hotel

  • Caffetteria,
  • Reception,
  • Ascensore,
  • Palestra,
  • Parcheggio,
  • Giardino o parco,
  • Terrazza,
  • Animali ammessi,
  • Bar dell'hotel,
  • Piscina dell'hotel,
  • Piscina coperta,
  • Cassaforte,
  • Lettini/Culle,
  • Massaggio,
  • Stanze per non fumatori,
  • Ristorante,
  • Accessibile ai disabili,
  • Disponibili stanze silenziose,
  • Sauna,
  • Ombrelloni,
  • Sdraio,
  • Asciugamani in piscina,
  • Servizio di lavanderia,
  • Wi-Fi nella lobby,
  • Servizio in camera,
  • Terrazzo/Balcone,
  • Camere antiallergiche,
  • Noleggio auto in hotel,
  • Servizio prenotazione,
  • Parco giochi per bambini

Sport

  • Noleggio bici,
  • Campo da corsa/Pattinaggio,
  • Sentieri,
  • Tavolo da ping pong,
  • Campo da golf,
  • Minigolf,
  • Sci,
  • Squash,
  • Campo da tennis coperto,
  • Campo da tennis

Valutazione complessiva
Opinione generale trivago Rating Index basato su 321 recensioni presenti sul web
87/100

Il tRI ha origine da diverse fonti di valutazione sul web e utilizza un algoritmo per unirle, raggiungendo un punteggio affidabile e imparziale. Leggi di più
  • altre fonti (263) 263 recensioni
    85/100
87 di 100 basato su 324 recensioni
Museo ebraico

Museo ebraico

Il Museo ebraico è sito a Merano in via Schiller al civico 14, all’interno della Sinagoga. La comunità ebraica si costituì a Merano alla fine del XIX secolo realizzando in città un cimitero ebraico, un sanatorio, la Sinagoga e alcuni alberghi. Il Museo ebraico consente di effettuare un percorso storico ricostruendo il ruolo che nel passato ha ricoperto la comunità ebraica in questa località che si dice sia stata quella che scoprì le proprietà curative dell'acqua di Merano. All’interno del museo sono esposti oggetti di culto e paramenti di interesse storico e culturale, nonché documenti relativi alla storia della comunità ebraica del periodo compreso tra il 1800 e il 1900 con particolare riguardo alle persecuzioni fasciste e alle deportazioni. L’ingresso è gratuito. E’ possibile effettuare visite guidate su prenotazione. Visite: martedì e mercoledì: ore 15.00 - 18.00 giovedì: ore 9,00 - 12,00 venerdì: ore 15,00 - 17,00 Chiuso nei giorni festivi ebraici.

di più
meno
Torre Polveriera

Torre Polveriera

La Torre Polveriera si trova nella città di Merano all’inizio della passeggiata Tappeiner, la più famosa delle passeggiate cittadine, che si sviluppa per ben quattro chilometri, lungo l'asse est-ovest della città. La torre merlata faceva parte del Castel Ortenstein nel rione Steinach, di cui rimangono visibili solo poche tracce, e deriva il proprio nome dal fatto che tra il 1500 e il 1700 veniva utilizzata come deposito per la polvere da sparo. La Torre Polveriera, insieme alle tre porte ancora in piedi delle quattro originarie, è ciò che resta dell’antica cinta muraria che un tempo racchiudeva il centro urbano, realizzata intorno al ‘300 e demolita sul finire dell’800 per consentire lo sviluppo edilizio. Con la sua mole la torre sovrasta l’abitato, posta com’è a 380 metri sul livello del mare, e offre ampi panorami sulla città e sul suo circondario.

di più
meno
La via dei Portici

La via dei Portici

Costruita nel XIII secolo per volere dei Conti del Tirolo, la via dei Portici collega il Duomo alla piazza del Grano, con un percorso di circa 400 metri. Come testimonia il nome che porta, è fiancheggiata da portici, sui quali si affacciano numerosi negozi. In origine la linea dei portici era continua ma nel 1913 fu interrotta dalla via Cassa di Risparmio. Da allora i portici sono suddivisi in "superiori" e "inferiori". Si distinguono anche in "Portici di Fiume", verso il fiume Passirio, e in "Portici della Montagna", verso il monte Benedetto. Già nel medioevo era il centro della vita commerciale della città e tale è rimasta anche oggi. Le facciate delle case, che risalgono ad epoche diverse, sono di vari colori e riccamente decorate, in linea con le analoghe caratteristiche che si ritrovano in numerose altre località del Sud Tirolo/Alto Adige. Sulla via si affaccia il "Museo dell'abito e della donna attraverso il tempo". L'originale raccolta documenta gli accessori dell'abbigliamento femminile nel secolo che va dal 1870 al 1970.

di più
meno
La Passeggiata Tappeiner

La Passeggiata Tappeiner

La passeggiata Tappeiner è uno degli itinerari più conosciuti della città di Merano. Si affaccia sulla città da un'altezza di 380 metri sul livello del mare (a circa sessanta metri di altezza), è lunga circa quattro chilometri e si snoda lungo la pendice Sud Ovest del monte Küchelberg. Inizia da via Laurin a Quarazze e finisce in via Monte San Zeno, luogo in cui si collega alla passeggiata Gilf. Si trova ubicata a pochi passi dal centro cittadino e dai mezzi pubblici, mentre l'autostrada e l'aeroporto si trovano a circa una trentina di chilometri, vicino alla città di Bolzano. Questa passeggiata nacque da un'idea di Franz Tappeiner, uno studioso di botanica di metà Ottocento che raccolse un erbario con più di seimila specie di piante e fiori. Ora si possono ammirare, inserite nella flora autoctona, piante subtropicali e mediterranee, oltre a una splendida vista sulla città verso il basso e la valle dell'Adige verso l'alto. Una delle migliori terrazze è quella che circonda la fortificazione medioevale che nel XVIII secolo era utilizzata come deposito di polvere da sparo e quindi conosciuta ora come la Polveriera.

di più
meno
Merano International WineFestival & Culinaria

Merano International WineFestival & Culinaria

Il Merano International Wine Festival & Culinaria si tiene nella prima decade del mese di novembre di ogni anno a Merano all’interno del Kurhaus, il complesso in stile liberty realizzato dall'architetto Josef Czerny e inaugurato nel 1874 che ospita anche congressi, concerti e presentazioni. Il Merano International Wine Festival & Culinaria rappresenta dal 1992 uno degli eventi enogastronomici più eleganti d’Europa. Ideato da Helmuth Köcher, si dedica alle eccellenze vitinivicole nazionali ed internazionali e ai prodotti della gastronomia di alta qualità selezionati durante il corso dell’anno da un gruppo di commissioni di assaggio. In tre giorni cantine e artigiani del gusto presentano i propri prodotti, quali vino di fama internazionale, distillati, liquori e birra ma anche olio d’oliva, aceto balsamico, dolciumi, salumi e formaggi o anche caffè e tè. Durante la manifestazione rinomati chef creano dal vivo vere opere d’arte e delizie tipiche regionali che offriranno in assaggio.

di più
meno
Condividi l'hotel:
Vai a inizio pagina