Filtri722.698 hotelda 208 siti webPreferiti
Ma, 07.10
Me, 08.10
Da Martedì07.10.14 a Mercoledì08.10.14

Podere Casanova

Hotel0
Via Chiantigiana 379 50015 Bagno a Ripoli Italia
In caricamento...
Vedi più hotel
Valutazione complessiva
Opinione generale trivago Rating Index basato su 22 recensioni presenti sul web
80/100

Il tRI ha origine da diverse fonti di valutazione sul web e utilizza un algoritmo per unirle, raggiungendo un punteggio affidabile e imparziale. Leggi di più
80 di 100 basato su 22 recensioni
Giardino  Bardini

Giardino Bardini

Il giardino Bardini è situato sulla sponda sinistra dell’Arno: è un parco di 4 ettari ed è un vero e proprio belvedere su Firenze. Questo luogo nasce come orto murato, giardino e frutteto. Nel ‘700 era di proprietà della famiglia di Giulio Mozzi, già da secoli proprietario anche della collina di Montecuccoli. Successivamente i possedimenti furono acquistati dal comune di Firenze e nel 1591 tornò nuovamente di proprietà della famiglia Mozzi. Nel ‘600 questa proprietà fu divisa tra la famiglia Mozzi e la famiglia Cambiagi, mentre nel ‘800 passa a Luigi Le Blanc. Successivamente questi giardini vennero abbelliti con fontane con fondali a mosaico e statue che si possono vedere ancora adesso. Nei primi del ‘900 la proprietà passa a Stefano Bardini, rinnovando il suo interno, costruendo un viale e distruggendo gli orti medioevali. Nel 2000 furono nuovamente restaurati, piantando alberi da frutto, glicini, ortensie, iris rifiorenti, rose bourboniane e molto altro ancora. L’orario di apertura è dalle 8,30 e l’orario di chiusura variano a seconda del periodo dell’anno.

di più
meno
Circolo del Golf dell'Ugolino

Circolo del Golf dell'Ugolino

Le origini del Circolo del Golf dell'Ugolino risalgono al 1889, quando fu fondata la prima Associazione Golfistica italiana per volere di alcuni inglesi. Il nome originale era Florence Golf Club. Nel 1933 il club assume l'attuale denominazione di Circolo del Golf dell'Ugolino e inizialmente si avvale di un campo con par 69, succesivamente ampliato a par 72 negli anni 60. Il percorso si snoda per 5676 metri e comprende 18 buche con par compreso tra 3 e 5. Il percorso è ondulato e presenta diverse difficoltà di tipo tattico per quanto riguarda l'approccio ad alcune buche. Ad esempio la buca 15 presenta una forte pendenza di cui tener conto, la buca 17 presenta un albero in mezzo al percorso, la 18 necessita di almeno un tiro in salita. Oltre al percorso golfistico sono presenti una Club House e una piscina. Questo campo da golf è stato sede di diversi tornei, Campionati nazionali e Open Internazionali tra cui quello d'Italia del 1983. Situato a 6 Km di distanza dall'uscita autostradale Firenze Sud, il campo è facilmente raggiungibile.

di più
meno
Cappella Pazzi

Cappella Pazzi

Construida en 1441 para panteón familiar de los Pazzi, es actualmente una capilla adosada al claustro de la iglesia de Santa Croce, siendo la obra cumbre y la última de Filippo Brunelleschi. Adoptada como modelo en toda Europa su decoración es clasicista, tomando como proporción la áurea griega. Fachada de pórtico columnado en cinco tramos, cuatro adintelados y el central formando un arco del triunfo cubierto por una bóveda de cañón. En la parte superior cúpula con linterna que ilumina la centralizada planta. En el interior bóvedas de cañón con casetones y pilastras con acanaladuras. Para entrar en esta capilla, ideal renacentista, hay que acceder por la Iglesia de Santa Cruz.

di più
meno
Palazzo Pitti

Palazzo Pitti

Palazzo Pitti è stata in origine la residenza della famiglia omonima e venne costruito, a metà del Quattrocento, con la malcelata volontà di competere in grandiosità e sfarzo con le dimore della famiglia dei Medici. Nel secolo successivo alla sua edificazione vennero progettati degli ampliamenti e grande rilievo assunse anche l'allora giardino annesso, il Giardino di Boboli, progettato in puro stile italiano. Attualmente Palazzo Pitti ospita sia uffici comunali (soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici e Demo-etno-antropologici) che numerosi Musei di varia natura. Al suo interno infatti si trovano la galleria d'arte "Palatina", gli appartamenti monumentali, la galleria d'arte moderna. la Galleria del Costume, il Museo delle Carrozze, il Museo degli Argenti ed il Museo delle Porcellane. I Musei seguono i seguenti orari di apertura: 8.15-16.30 (novembre, dicembre, gennaio), 8.15-17.30 (marzo), 8.15-18.30 (aprile, maggio, settembre, ottobre), 8.15-18.50 (giugno, luglio, agosto) Chiusura primo e ultimo lunedì del mese, Capodanno, 1 Maggio, Natale. Biglietto cumulativo per Palazzo Pitti: € 11,50 (validità tre giorni), € 9,00 (tre giorni con ingresso dalle 16)

di più
meno
Galleria degli Uffizi

Galleria degli Uffizi

La Galleria degli Uffizi rappresenta una delle più note e importanti collezioni d'arte italiane. Essa fu creata nel 1581 e voluta dal Granduca Francesco I de’ Medici su progetto di Giorgio Vasari. Inizialmente la sua funzione era quella di riunire i poteri delle varie magistrature, ma subito dopo la sua construzione venne adibita a contenere opere d'arte. Al tempo le sale conservavano strumenti scientifici, oggetti d'arte di vario genere, gioielli di bellezza, ma anche laboratori di arti minori, come la fonderia (l'attuale farmacia), in cui venivano preparate medicine, profumi e veleni. Oggi la Galleria degli Uffizi ospita dipinti dal Duecento fino ai giorni nostri, con autori sia italiani che stranieri. Sono inoltre presenti collezioni di sculture dal I Secolo al 1800. Tra gli artisti di fama troviamo Giotto, Lippi, Pollaiolo, Botticelli, Leonardo, Perugino, Signorelli, Durer, Bellini, Giorgione, Mantegna, Correggio, Raffaello, Andrea del Sarto, Tiziano, Dosso, Veronese, Tintoretto, ma anche Rubens e Rembrandt. Attualmente la Galleria d'arte richiama turisti dall'Italia e dall'Estero, che giornalmente animano con lunghe code il corridoio esterno a forma di U.

di più
meno
Condividi l'hotel:
Vai a inizio pagina